Ufficiale: Roberto Nelson è un nuovo giocatore degli Sharks

News Serie A2

Il Roseto Sharks è lieto di comunicare di aver sottoscritto un contratto annuale, valido per la stagione sportiva 2017/18, con il giocatore americano Roberto Nelson, che sarà la guardia titolare nello scacchiere di coach Di Paolantonio. Nato a Santa Barbara, California, il 6 Marzo 1991, alto 193 cm per 90 kg, Nelson è un tiratore pericolosissimo, forte fisicamente, tatticamente molto duttile e soprattutto esperto già di questo campionato, avendo già indossato le maglie di Brescia e Trieste.

Studente presso l’High School di Santa Barbara fino al 2010, in cui supera ogni record liceale ( infatti viene inserito tra i migliori prospetti di quell’anno), Nelson successivamente frequenta l’Università di Oregon State con cui rimane 4 anni (record di punti in una gara fatta da un Freshman in maglia Beavers grazie ai 34 contro Arizona State ) , e sarà un continuo scalare a livello di minutaggio e apporto offensivo e difensivo: l’ultimo anno è il migliore, in cui segna oltre 20 punti di media con il 40% da tre e quasi 4 assist, e a fine stagione viene chiamato per la Summer League di Las Vegas con gli Charlotte Hornets (estate 2014). Non riesce a strappare un contratto tra i “pro” americani ma arriva la chiamata di Brescia ( A2 Gold ) per la stagione 2014/15, dove Roberto assume un ruolo fondamentale per l’annata bresciana: mette a segno oltre 11 punti di media, con il 35% da 3 a cui aggiunge quasi 4 rimbalzi e 3,5 assist di media in 26 minuti, mentre nei playoffs segna 10 punti e 4 rimbalzi.

L’anno successivo firma a Trieste, sempre in Serie A2, con cui disputa un buonissimo campionato, incontrando peraltro proprio Roseto nell’ultima giornata di regular season al PalaMaggetti ( 12 punti, 5 rimbalzi e 7 assist il tabellino finale ) e destando un’ottima impressione; la scorsa stagione si divide tra Messico, con i Toros de Nuevo Laredo con cui segna 12 punti di media, e Roanne ( A2) in Francia, a oltre 9 punti , 2.5 rimbalzi in 22 minuti di utilizzo. Dopo l’esperienza francese, il ventiseienne americano, che ha scelto il numero 55 per la sua annata rosetana, ha deciso di sposare il progetto Sharks e far ritorno in Italia, desideroso di far crescere ulteriormente il tasso tecnico della squadra, assumendo il ruolo di pedina fondamentale per i biancazzurri.

Coach Emanuele Di Paolantonio commenta così l’arrivo dell’americano sulle rive dell’Adriatico: “ Con la firma di Nelson inseriamo nel nostro roster un giocatore polivalente, che partendo da guardia può aiutare in tutti i ruoli esterni grazie alle sue qualità tecniche e fisiche. Mi ha dimostrato fin dai primi colloqui telefonici la grande voglia venire a giocare a Roseto, e le motivazioni sono state il filo conduttore del nostro mercato. Ci aspettiamo da lui che si confermi l’ottimo team player che ha dimostrato di essere nelle sue precedenti esperienze italiane, e che inoltre riproponga anche le doti di realizzatore che lo hanno messo in luce negli anni universitari a Oregon State”.

Fonte: Ufficio Stampa Roseto Sharks

Fabio Silietti

Nato a Trieste nel 1990, ha un passato come cestista e arbitro di pallacanestro. Scrive per Basket Universo da marzo 2015 come corrispondente per la Serie A2. Segue in particolare le vicende della Pallacanestro Trieste, la squadra della sua città natale. Oltreoceano la sua fede è gialloviola fin dai tempi del primo Kobe Bryant. In Europa, invece, simpatizza per il Real Madrid.

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Inizia la discussione!