A LeBron non piace Houston come città? Intanto informerà i Cavs sul proprio futuro domani

Home NBA News

Sta per entrare nel vivo l’estate di LeBron James, che ha di fronte due opzioni: sfruttare la Player Option e diventare subito free agent, oppure non sfruttarla, rimanere sotto contratto con i Cleveland Cavaliers e decidere di lasciare, eventualmente, via sign&trade (oppure ovviamente semplicemente restare ai Cavs).

I rumors si susseguono ormai da mesi, ma sono destinati ad intensificarsi. Per esempio, secondo Marla Ridenour dell’Akron Beacon Journal, a LeBron non piacerebbe per niente la città di Houston, una delle favorite per accaparrarselo.

Quel che è sicuro è che James informerà i Cavs della propria decisione (di diventare free agent o meno) domani, mercoledì 13 giugno, durante un meeting con la dirigenza. Tra un giorno dunque sicuramente si avrà una situazione più chiara di quella che sarà una estate caldissima per la NBA.

Francesco Manzi

Milano native. Laureato in Scienze Politiche all'Università Statale di Milano, studente di Comunicazione per le Organizzazioni e le Imprese all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Tifoso degli Orlando Magic e dell'AC Milan, fondatore di BasketUniverso con una passione smodata per sport e musica rap.
  • 72
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.