L’Eurobasket Roma espugna il PalaCilento, spedisce l’Agropoli di nuovo in B e conquista la zona play off

Pubblicato il  

 BASKET AGROPOLI – GAS & POWER ROMA: 68 – 77

(15/21;21/23;19/14;13/19)

Quintetti:

Basket Agropoli: Langford, Contento, Carenza, Delas e Romeo

Eurobasket Roma: Stanic, Deloach, Fanti, Easley e Righetti

Assenze:   per i romani assente Iannilli, 3 punti di sutura al labbro, con Bonessio e Micevic tenuti a riposo precauzionale; Santolamazza assente per Agropoli

Stato di salute : campani reduci da 3 sconfitte consecutive, dopo 2 vittorie consecutive che avevano ridato qualche entusiasmo all’ambiente e la retrocessione matematica in B di domenica scorsa, prima che il punto tolto a Reggio li rimettesse in corsa per i play out; laziali che nelle ultime 5 gare hanno conquistato 4 dei 10 punti in palio perdendo, forse, la concreta possibilità di arrivare tra le prime 8: una sconfitta contro i delfini spegnerebbe definitivamente il sogno, al primo anno in A2

La gara

Con le batterie completamente scariche, i delfini non riescono a trovare la forza per superare l’Eurobasket che, alla luce della sconfitta della Viola, avrebbe consentito alla squadra di potersi ancora battere, fino all’ultimo istante, per un posto nei play out, dopo che in settimana il punto di penalità inflitto ai calabresi aveva annullato il verdetto del campo, arrivato domenica scorsa e la serie B. Una settimana che non è servita a niente considerato che coach Finelli non ha saputo trovare ne accorgimenti tattici ne motivazioni per battere i romani, privi di 3 pedine fondamentali  Del resto se in 29 gare non si è visto mai niente di diverso, sempre il solito gioco, con un gruppo infastidito, nervoso, come si poteva sperare in un miracolo in soli 6 giorni? Sotto l’aspetto motivazionale, poi, era impossibile sperare in qualcosa, considerato il pessimo rapporto di gran parte dei giocator con un coach che, in un anno, non ha saputo fare altro che litigare con chiunque, far fuggire giocatori, scaricare colpe su società, tifosi, giocatori, preparatore. L’epilogo per lui non poteva che essere questo: 2 retrocessioni consecutive nel giro di pochi giorni. Gara, invece, aggressiva e gagliarda per i ragazzi di coach Bonora che trovano la sesta vittoria stagionale esterna e si regalano un sogno play off da concretizzare contro la capolista Biella nell’ultima gara casalinga. Nonostante le rotazioni dei lunghi ridotte, viste le assenze di Iannilli e Micevic, gli ospiti comandano la gara per 40 minuti subendo un solo momentaneo sorpasso (30/28) ad opera di Soloperto

Cronaca: davanti a circa 200  spettatori, che hanno ricordato con applausi, prima e durante la gara, insieme alla società e alla squadra, il ventenne Marco Borrelli tragicamente scomparso in settimana, si parte nel segno di Righetti che trova subito 5 punti consecutivi con la prima tripla della serata mentre Romeo realizza i primi punti contro i suoi ex compagni. Botta e risposta dai 6,75 tra Deloach e Langford mentre Contento è bravo ad annullare i punti dall’area di Fanti: 7/12. Accellera Easley, recupera Contento, spinge ancora Fanti, infila la tripla Righetti: 9/18 a 2,25. Soloperto e Marra le rotazioni di Agropoli, Cicchetti per Righetti per coach Bonora. Entra a referto anche Soloperto mentre Giampaoli rileva Fanti per gli ospiti e infila subito la tripla del + 11 Roma: 11/21. Un ispirato Contento trova punti e tripla e tempo in archivio sul 15 a 21. 2° quarto che vede subito Langford e Deloach annullarsi dall’area mentre Contento  realizza 3 punti dalla lunetta e Agropoli a -3: 20/23 a 6’53”. Reagiscono Easley dall’area e Righetti dai 6,75 (9)  e sono di nuovo 8 punti i punti di vantaggio per gli ospiti che Marra con una tripla e 2 punti riduce in un attimo a 3 mentre Easley, con un blocco irregolare, commette il 3° fallo e lascia il parquet: 25/28 a 4’58”. Il gioco da 3 di Carenza rimette la gara in perfetta parità, con Soloperto che fa registrare il 1° ed unico vantaggio Agropoli a 3’28 (30/28) subito annullato dalla tripla di Righetti lasciato solo soletto: 30/31. Non è infallibile dalla linea della carità Deloach (1/1), realizza dall’area Malaventura, trova il gioco da 3 punti ancora uno scatenato Deloach che semina il panico nella difesa cilentana. Si annullano Malaventura e Contento (15), realizzano Langford e Deloach mentre Malaventura infila, proprio sulla sirena, una tripla in campo aperto e squadre al lungo riposo sul 36 a 44.

Secondo tempo che inizia nel segno di Stanic e Carenza mentre Stanic trova punti e tripla a cui risponde Carenza con la tripla (45/53). Mentre Romeo e Langford trovano punti, Righetti per protesta incappa in un tecnico, con Romeo a realizzare e Delas a infilare ancora la tripla del – 5 : 52/57 a 2’46”. Stanic dalla lunetta (1/2),  Contento autore di una grande percussione che chiude con un gioco da 3 che frutta sia il – 3 che il 3° fallo di Stanic e quarto che si chiude sul 55 a 58. Ultimi 10 minuti che iniziano con Fanti che allunga a 5 le lunghezze di vantaggio per gli ospiti, con Carenza a rosicchiare un punto dalla lunetta mentre Fanti infila ancora da 2 e dalla  linea della carità (1/2) per il 56 a 63 mentre Contento rimane in campo con 4 falli sul groppone a 7’20”. Inizia a scavare il solco l’Eurobasket che trova ancora il doppio vantaggio con la tripla di Malaventura: 56/66. Accorcia Delas prima che i delfini per 2 minuti, causa una serie di errori in attacco, non trovano più punti. Li trovano, invece, i romani che tornano al doppio vantaggio: 58/69 a 5’04”. Langford rompe il digiuno Agropoli con 4 punti consecutivi mentre Deloach viene espulso per il secondo tecnico subito insieme a Contento che termina per 5 falli. Righetti infila dall’area, Delas ed Easley escono per 5° fallo, Langford (1/2) e Fanti (2/2) fissano il risultato, a 35”, sul 66/73. Righetti e Stanic trovano 4 punti dalla lunetta per il 68 a 77 finale. Rimane il tempo per qualche secondo di gloria per Lepre, con il coach cilentano che neanche in questa gara ha la sensibilità di concedere qualche meritato minuto a Ndiaye, ragazzo serio, umile, bravo, sempre puntuale agli allenamenti: questo la dice lunga sul modo di gestire i giocatori di un coach che, fino all’ultimo, si è mostrato insensibile e arrogante, cause che hanno portato l’Agropoli in serie B, al di la di ogni altra considerazione. Eurobasket che aggancia l’ottavo posto in classifica.

Svolta della gara: la tripla di Malaventura ad inizio ultimo quarto riporta Roma sul doppio vantaggio e fiacca il morale dei delfini che dopo essersi portati sul – 3 a fine 3° quarto in pochi minuti ripiombano a – 10.

Migliori in campo:

Basket Agropoli: Contento. 19 punti, 4 rimbalzi, 4 assist, 6 falli subiti. Ancora una prova maiuscola di un giocatore che ha dato sempre tutto e con ottimi risultati. Buone prestazioni anche di Langford e Carenza

Eurobasket Roma: Righetti. 22 punti, con 4 triple, 3 rimbalzi, 5 falli subiti, vero punto di forza della squadra. In evidenza anche Fanti, con 15 punti , 8 rimbalzi e 4 falli subiti e Malaventura, 13 punti ( 3 triple)

Peggiori in campo:

Basket Agropoli: Delas. Brutta gara con 5 punti , 4 rimbalzi e 5 falli  in 31 minuti giocati: una delle sue peggiori gare

Eurobasket Roma: Deloach. ha giocato una buonissima gara, a tratti irresistibile, vera spina nel fianco dell’Agropoli ma i 2 falli tecnici, con espulsione, inficiano tutto. Un giocatore come lui non può farsi cacciare da una gara importante in questo modo

Tabellini:

BASKET AGROPOLI: Marra 5, Carenza 12, Soloperto 5, Langford 18, Romeo 4, Delas 5, Contento 19, Amanti n.e, Ndiaye n.e., Lepre, Silvestri n.e. Head Coach: Alex Finelli; Assistant coach: A. Marzullo/G.Delia

Tiri 2:18/37 (48,64% ) ; Tiri 3: 6/16 (37,50%- 2 Carenza); Tiri liberi: 14/19 (73,68%) ; Rimbalzi: 30  ( 25 Rd – 5 Ro – 8 Carenza ); Assist: 10 (4 Langford e Contento); Ff: 22 ( 5 Contento, Delas e Romeo) ; Fs: 18 (6 Contento) ; Tiri dal campo: 24/53  (45,28%)

EUROBASKET ROMA: Fanti 15, Stanic 8, Righetti 22, Malaventura 13, Deloach 13, Easley 6, Giampaoli, Bonessio n.e., Belloni n.e., Cicchetti, Micevic n.e. Head coach: Davide Bonora; Assistant coach: Luca Di Chiara

T2: 18/35 (51,42%);T3:9/20 (45% – 4 Righetti); Tl: 14/20 (70% ); Rimbalzi: 34 ( 27 Rd- 7Ro-8 Fanti); Assit: 9 (4 Deloach); Ff: 22 (5 Easley – Espulso Deloach) ; Fs: 22 (8 Deloach) ; Tiri dal campo: 27/55  ( 49,09%)

Arbitri: Enrico Boscolo di Chioggia (VE), Pasquale Pecorella di Trani (BT), Andrea Agostino Chersicla di Oggiono (LC)

Classifica
Angelico Biella 46, Orsi Tortona 42, T.W.S. Legnano 36, Moncada Agrigento 34, Pallacanestro Virtus Roma 34, Remer Treviglio 30, Novipiù Casale Monferrato 30, Roma Gas & Power Roma 28, Benacquista Assicurazioni Latina 28, Lighthouse Trapani 28, , NPC Rieti 26, , Mens Sana Basket 1871 Siena 26, FMC Ferentino 24, Givova Scafati 20, Viola Reggio Calabria* 17, Basket Agropoli 14
*1 punto di penalizzazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.