Brescia: ufficiale la firma di Mirza Alibegovic

Pubblicato il  

Si muove il mercato anche nella Lega Gold: dopo un’annata molto deludente cerca di rilanciarsi la Centrale Del Latte Brescia che quest’oggi ha ufficializzato l’ingaggio dell’alaguardia Mirza Alibegovic, nativo Usa ma di nazionalità italiana.

Ecco il comunicato della società con annesse informazioni, carriera, statistiche del neo acquisto e le dichiarazioni in proposito del coach Andrea Diana:

La Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa comunica con piacere l’ingaggio per la prossima stagione di A2 Gold dell’atleta Mirza Alibegovic, proveniente dalla Pallacanestro Mantovana in DNA Silver.

Chi è?
Alibegovic è una guardia/ala di 197 centimetri per 85 chili, nato a Corvallis (Oregon, USA) ma di nazionalità sportiva Italiana. Giocatore atletico e forte fisicamente, è abile in penetrazione e a concludere nei pressi del canestro; buon rimbalzista, si è spesso rivelato un fattore in fase difensiva nello scorso campionato con Mantova. E’ figlio di Teoman Alibegovic, cestista con una lunga militanza nei campionati italiani.

Carriera
Mirza nasce negli USA ma cresce cestisticamente nelle giovanili della Snaidero Udine. Comincia la sua avventura nel basket senior in C2 tra le fila della CBU Udine, mentre nel 2008-2009 ritorna alla Snaidero collezionando 5 presenze nel campionato di LegaDue. Nella stagione seguente passa a Budrio in DNB, dove disputa una buona stagione. Nell’estate 2011 arriva la prima chiamata dalla Serie A: con Pesaro arrivano 5 presenze per 20’ totali, in una stagione che contribuisce in maniera significativa alla formazione del ragazzo. Comincia la stagione 2012/2013 tra le fila della Giorgio Tesi Group Pistoia, conquistando poco a poco sempre più spazio nelle rotazioni di coach Paolo Moretti. A Febbraio divorzia con la società toscana e arriva, poco dopo, la seconda chiamata dalla Serie A : questa volta si tratta dell’Enel Brindisi, squadra con la quale Mirza colleziona due presenze in campionato. Si arriva così alla stagione 2013/2014, che Mirza ha passato a Mantova nel campionato di DNA Silver e nel quale si è rivelato come una delle migliori sorprese.

Statistiche
2009-2010, Snaidero Udine (LegaDue): 5 partite, 0 ppp.
2010-2011, Conad Sg Fortitudo (B Dilettanti): 24 partite, 5 ppp.
2011-2012, Scavolini Pesaro (Serie A): 6 partite, 0.5 ppp.
2012-2013, Giorgio Tesi Group Pistoia (LegaDue): 15 partite, 3.4 ppp.
2013, Enel Brindisi (Serie A): 2 partite, 0 ppp.
2013-2014, Pallacanestro Mantovana (DNA Silver): 41 partite, 7.3 ppp.

Dichiarazioni
Andrea Diana, coach della Leonessa: «Mirza è un giocatore con ampi margini di miglioramento, ambizioso e molto motivato: per questi motivi sono convinto che, quando chiamato in causa, darà sempre e comunque il massimo. Da lui mi aspetto un grande impatto a livello fisico sulla partita, soprattutto in fase difensiva, ma che allo stesso tempo dia il meglio del suo ampio potenziale offensivo. E’ dotato di un buon tiro dall’arco dei 3 punti e altrettanto bravo a correre in contropiede. Sono convinto che saprà sfruttare al meglio questa grande occasione».

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
wpDiscuz