Buddy Hield: “I Lakers hanno bisogno di uno scorer. Perchè non dovrei essere io?”

Pubblicato il 0  

NCAA Basketball: Iowa State at Oklahoma Buddy Hield, guardia degli Oklahoma Sooners che hanno raggiunto le Final Four del torneo NCAA, ha parlato del suo futuro nella NBA. Il giovane prospetto è visto  tra le prime dieci scelte, benché in un Draft così ricco di incognite come quello prossimo non si possa stabilire con certezza a che posizione potrebbe essere scelto. Le uniche chiamate quasi sicure, al momento, sembrano essere quelle di Ben Simmons e Brandon Ingam alle prime due posizioni.  Hield,  che ha svolto il suo unico workout pre-draft con i Los Angeles Lakers, sembra non essere del tutto d’accordo. In un’intervista a Mark Medina del Los Angeles Daily News, ha infatti dichiarato:

I Lakers hanno perso Kobe, e ora hanno bisogno di uno scorer. E’ questo ciò che serve alla franchigia.  Quindi, perché non chiamare me per ricoprire questo ruolo?  

E inoltre:

Tutti hanno le proprie opinioni su chi dovrebbero scegliere, ma la maggior parte di queste persone non ha mai toccato una palla da basket. I general managers sanno cosa stanno cercando e quale giocatore possa adattarsi meglio alle caratteristiche delle loro  squadre.

I Lakers posseggono già delle giovani guardie, Jordan Clarkson e D’Angelo Russell,  seconda scelta assoluta dello scorso anno. Con l’arrivo di Luke Walton in panchina, tuttavia, potrebbero avere bisogno di un tiratore come Hield, in grado di aprire il campo: il numero 24 dei Sooners ha viaggiato infatti a 25 punti di media durante la sua ultima stagione al college, tirando con il 45.7 % da tre punti.

 

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Inizia la discussione!

wpDiscuz