Derrick Rose non si presenta alla partita senza preavviso e vola a Chicago, futuro con i Knicks a rischio?

Pubblicato il 0  

Ha del sorprendente ciò che è accaduto nella notte al Madison Square Garden, dove i New York Knicks si sono ritrovati ad affrontare i New Orleans Pelicans senza Derrick Rose. La point guard non si è presentata all’incontro, senza avvisare né lo staff né i compagni. Per ore nessuno ha saputo dove fosse Rose, finché Joakim Noah non ha ricevuto un messaggio in cui l’ex MVP diceva di stare bene.

Coach Jeff Hornacek non ha comunque saputo rispondere alle domande che riguardavano la sparizione di Rose, che si è successivamente scoperto essere volato a Chicago per un improvviso problema familiare. Anche se questo fosse vero, ci si chiede perché il giocatore non abbia avvisato prima qualcuno invece di dileguarsi improvvisamente, ed è anche quel che si domandano i Knicks, che non sanno nemmeno se riavranno Rose a disposizione per la partita di domani contro i Sixers.

C’è chi parla di una sparizione dovuta al minutaggio di Rose contro i Bucks, quando è stato seduto in panchina per tutto il quarto quarto per far posto al rookie Ron Baker. Ancora non si hanno informazioni precise sull’accaduto, come non le hanno neanche i Knicks, ma il futuro di Rose nella Grande Mela potrebbe essere a rischio dopo questo episodio, secondo The Vertical.

Francesco Manzi

Milano native. Laureato in Scienze Politiche all’Università Statale di Milano, studente di Comunicazione per le Organizzazioni e le Imprese all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Tifoso degli Orlando Magic e dell’AC Milan, fondatore di BasketUniverso con una passione smodata per sport e musica rap.

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Inizia la discussione!

wpDiscuz