“Era dall’89 che non prendevamo 100 punti…” e non è un modo di dire!

Pubblicato il  

La vittoria di ieri sera degli azzurri per 105 a 98 entrerà sicuramente nella storia dell’Italbasket ma, incredibilmente, è entrata anche in quella della Spagna.
In Italia spesso si sente dire “era dall’82 che…” e la cosa che non era stata fatta, come ad indicare un qualcosa che non accadeva da un tempo indeterminato (si faceva riferimento al 1982 perché era l’anno dell’ultima vittoria della nazionale di calcio al mondiale, prima del 2006), mentre gli spagnoli avrebbero potuto usare l’anno 1989 e chissà che magari non lo facevano per davvero, soprattutto quelli appassionasti di baloncesto.

espana-urss

Sabonis fu il “matatore” di quella Spagna.

Ma perché proprio il 1989? La spiegazione sta nell’Europeo di quell’anno ed in particolare nel giorno 22 giugno, nella partita contro l’Unione Sovietica iniziata alle ore 21.00 alla Dom Sportova di Zagabria.
Gli spagnoli non subivano 100 punti in quaranta minuti (non contando gli overtime) ad un Europeo proprio da quella data e i nostri miti ci sono riusciti. In quel match segnò 27 punti un signor campione come Arvydas Sabonis, ancora abbastanza giovane perché aveva spento soltanto venticinque candeline, e, ironia della sorte, l’eroe di ieri sera, Marco Belinelli, ha messo a referto anche lui 27 centri (anche se non è stato il miglior marcatore perché Gallinari ne ha realizzati 29).

Quell’Unione Sovietica di Sabonis e Kurtinaitis chiuse l’Europeo di Zagabria al terzo posto, perdendo all’ultimo secondo contro la Grecia in semifinale. L’Italia dell’89 chiuse al quarto posto: in quella squadra giocavano supercampioni come Mike D’Antoni, Antonello Riva, Bosa, Carera, e tantissimi altri.
Quell’Eurobasket fu vinto dalla Yugoslavia di “Mozart” Petrovic, Toni Kukoc, Vlade Divac, Dino Rađa, e tutti gli altri storici fenomeno di quella nazionale.

Speriamo che questo dato sia di buon auspicio e i nostri azzurri riescano a fare anche un passo ulteriore, arrivando ad una storica finale.

Alessandro Saraceno

About Alessandro Saraceno

Classe 1996, nativo di Cantù. Collaboratore per BasketUniverso dal 31 marzo 2014. Studente di Scienze Umanistiche per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Innamorato dello sport e delle sue storie, con una predilezione per la pallacanestro e il calcio.

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.