Il Fener fa sua l’Oaka, il Panathinaikos si arrende a Bogdanovic

Pubblicato il  

Panathinaikos – Fenerbahçe 58-71

(15-16, 27-12, 8-20, 8-23)

Kalinic e Bogdanovic con tre triple aprono alla grande Gara-1, portando il Fener sul 3-9 dopo pochi minuti, i turchi con Vesely raggiungono anche l’8-16, ma si addormentano negli ultimi minuti del primo periodo, subendo un break di 7-0. Il secondo periodo inizia come era finito il primo: Mike James firma il primo vantaggio greco da tre punti e il Pana vola fino al +12 guidato da Pappas e Rivers. Il Fener intontito non riesce a recuperare e anzi va sotto di 14 all’intervallo su un’altra tripla di James. La pausa lunga cambia completamente l’andamento del match: il Pana segna la miseria di 16 punti nei restanti 20′, mentre gli ospiti iniziano di nuovo a macinare come nei primi minuti. Vesely e Bogdanovic accorciano lo svantaggio ed il serbo con 5 punti consecutivi scrive il -1 a poco più di un minuto dalla sirena del terzo periodo. Un libero di Pappas vale il +2 Pana al 30′, ma nel quarto quarto continuano le difficoltà biancoverdi, i greci si vedono superati da Bogdanovic e vanno sotto a -9 su un canestro di Udoh. Nel finale il Fener dilaga con Dixon e Kalinic, chiudendo la gara 58-71 e ribaltando subito il fattore campo.

Panathinaikos: Rivers 16, James 14, Calathes 9.

Fenerbahçe: Bogdanovic 23, Kalinic 16, Dixon 13, Datome 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.