Il Barcellona asfalta la Stella Rossa in casa, vittoria mai in discussione

Coppe Europee Eurolega

FC Barcelona Lassa – Stella Rossa Belgrado 88 – 54

(17 – 12;  28 – 12;  17 – 25;  26 – 5)

Inizio equilibrato per le due squadre, con Pau Ribas da una parte e James Feldeine a segnare 5 punti a testa, finchè la Stella Rossa non si blocca offensivamente con 6 tiri sbagliati da tre punti e 2 dall’arco, dal ‘5 al ‘9. Il Barcellona non ne approfitta, perde 3 palloni e si costruisce un vantaggio di soli 5 punti, fino al canestro del 13 – 10 di Alen Omić dopo un rimbalzo offensivo conquistato proprio dal centro bosniaco naturalizzato sloveno. Primo quarto comunque davvero pessimo per i serbi, che realizzano appena 4 canestri dal campo su 17 tentati, tuttavia rimangono a contatto con sole 5 lunghezze di svantaggio.

Nel secondo quarto i catalani aumentano il vantaggio grazie alla second unit guidata da Petteri Koponen (5 punti ed un assist), raggiungendo il + 10 al ‘7 con un canestro di Thomas Heurtel che costringe coach Alimpijević a fermare la partita con un timeout. I serbi escono bene dal timeout e ne viene fuori una tripla di Ognjen Dobrić, ma è Juan Carlos Navarro a rispondergli prima con un’altra tripla, poi con l’assist per i 2 punti di Tomic, che valgono il 31 – 19. Prova a dare una scossa ai suoi Taylor Rochestie con 5 punti in fila, ma i blaugrana, dopo un timeout di coach Pešić al ’16, chiudono il primo tempo con un megaparziale di 14 – 0, in cui tengono gli avversari allo 0/5 dall’arco.

La Stella Rossa, doppiata nei primi ’20 nel punteggio, realizza appena 2 punti nei primi ‘3 della ripresa, poi recupera qualche punto con un miniparziale di 3 – 8 ma torna soltanto a – 20. Le percentuali, almeno dentro il pitturato, aumentano grazie ai canestri di Omić, Dobrić e Rochestie, ed a partita ormai decisa segnano 25 punti. Poi il crollo negli ultimi ’10: appena 5 punti segnati, 0/7 dall’arco, 2/8 da due e 4 palle perse. Al ’33, dopo un canestro di Heurtel, il Barça ha già toccato quota + 30, con un risultato chiuso da almeno ’15. Nell’ultimo minuto e mezzo c’è anche spazio per il giovane lettone classe ’98 Rodions Kurucs, alla sua quinta presenza stagionale con la maglia blaugrana tra campionato ed Eurolega.

Tabellini

Barcellona: Ribas 18 (4/5 da tre punti e 6 assist), Pressey 4, Jackson 4, Navarro 3, Heurtel 13, Vezenkov 2, Kurucs 0, Oriola 4, Koponen 16 (4/6 da tre punti), Claver 4, Tomic 16, Moerman 4.

Stella Rossa: Dangubic DNP, Davidovac 3, Lazic 0, Antic 4, Dobric 10, Feldeine 8, Jankovic 6, Rochestie 13, Omic 8,Lessort 0, Ennis 2, Bjelica 0.

  • 18
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.