Il Panathinaikos lascerà l’Eurolega per tornare alla FIBA il prossimo anno?

Coppe Europee Eurolega Home

Le tensioni tra il Panathinaikos, e in particolare in suo proprietario Dimitris Giannakopoulos, e l’Eurolega hanno raggiunto un punto di rottura durante l’incontro di Madrid tra i rappresentanti delle 16 squadre e i dirigenti del torneo europeo. Le proposte di Giannakopoulos, che già negli scorsi mesi si era scontrato con i vertici dell’Uleb, sono state rifiutate pressoché da tutti ed il club greco avrebbe ora preso la decisione definitiva di lasciare l’Eurolega a partire dalla prossima stagione. Il Pana partecipa alla competizione dalla data della sua fondazione, nel 2001, vincendola in totale quattro volte (più due volte la Coppa dei Campioni). Un addio dei biancoverdi significherebbe un ritorno alla FIBA, rivale in questo caso dell’Uleb nell’organizzazione di tornei internazionali: l’opzione più probabile sarebbe quella della Champions League.

Lo stesso Giannakopoulos ha pubblicato tre post sul proprio profilo di Instagram per annunciare la notizia e allo stesso tempo criticare l’operato di Jordi Bertomeou e dell’Eurolega:

“Dopo 17 anni Mr. Bertomeou e i suoi esperti hanno portato il fatturato dell’Eurolega all’ammontare astronomico di 40 milioni di euro… Meno del rugby, del cricket e della palla a mano… Ha così successo che forse dovremmo dargli un bonus… Quindi usa la matematica: 16 squadre investono circa 300 milioni ogni anno e in cambio lui porta alla Lega 40 milioni in totale! In qualsiasi altra azienda un CEO con dei risultati così poveri si sarebbe dimesso, ma Jordi no! Lui si sente anche di avere successo” ha scritto il proprietario del Pana nel primo post, mostrando una infografica. Nel secondo invece ha annunciato che il club tornerà a lavorare con la FIBA: “Il Panathinaikos sta tornando dove il basket dovrebbe sempre stare… Punto!”.

Infine nel terzo, in greco, Giannakopoulos ha paragonato l’Eurolega alla mafia ed ha ritratto Bertomeou nei panni di Vito Corleone nel classico “Il Padrino”, minacciando: “Ti finiremo… Con il Panathinaikos non si scherza“.

  • 22
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.