Joel Embiid difende Nerlens Noel: “E’ il mio miglior amico”

Pubblicato il  

noel embiid

Il caso Nerlens Noel continua a tenere banco. Il giovane lungo dei Philadelphia 76ers si era lamentato del suo scarso minutaggio, oltre del fatto che la dirigenza non ha ancora preso una decisione chiara e netta su come gestire tutti i giovani lunghi presenti nel roster. Successivamente staff tecnico e dirigenza hanno deciso di escluderlo dalle rotazioni, salvo problemi di falli per Joel Embiid e Jahlil Okafor. Al termine dell’ultimo match, durante il quale Noel ha giocato una manciata di minuti proprio a causa dei molti falli dei suoi compagni, Embiid ha preso chiaramente le sue difese:

Sono stato infinitamente contento di vederlo in campo, è il mio miglior amico in squadra. Si impegna sempre al massimo in allenamento, è sempre pronto e concentrato. Credo che dovrebbe giocare di più, mi piacerebbe essere più spesso in campo con lui e dimostrare ciò che possiamo fare insieme.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.