La pornostar Mia Khalifa non è contenta dei rating di 2K18 di John Wall e Bradley Beal

Pubblicato il  

Molte sono le celebrità che assistono dal vivo, ogni sera, ai match della stagione NBA e, se alcuni di questi vip lo fanno più per moda, altrettanti sono invece tifosi sfegatati di una franchigia. E’ quest’ultimo il caso della celebre ex pornostar Mia Khalifa, nativa di Beirut ma grande fan delle squadre di Washington, Redskins nel football e Wizards per il basket.

Già in passato la modella aveva mostrato un grande supporto agli Wizards ed in particolare al loro miglior giocatore, John Wall, fresco fresco di rinnovo contrattuale. Il rating del playmaker prodotto di Kentucky nel videogioco NBA 2K18, reso noto in questi giorni, ha però indispettito Mia Khalifa, che si è lanciata in una vera e propria protesta su Twitter. A dire la verità, lo stesso Wall aveva cinguettato a Ronnie 2K, l’account che si occupa della promozione del videogioco, lamentandosi del proprio rating, fissato a 90 (il più alto della carriera del giocatore al momento del lancio del gioco, anche se al termine della scorsa stagione aveva raggiunto il 93).

Mia Khalifa si è accodata, in maniera più originale, dando vita ad un botta-e-risposta proprio con Ronnie:

 

La conversazione è degenerata dopo poco con tanto di proposta a luci rosse da parte della modella, al quale però Ronnie ha saputo resistere con un solido “I rating sono più importanti”. La reazione di Mia Khalifa è arrivata anche per il punteggio riservato da 2K a Bradley Beal, compagno di backcourt di Wall, che ha ottenuto un 87, stavolta però nessun teatrino pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.