LiAngelo Ball e i due compagni accusati di taccheggio restano in Cina, il resto della squadra torna a casa

Pubblicato il 0  

LiAngelo Ball e i due compagni di UCLA, Cody Riley e Jalen Hill, non torneranno negli Stati Uniti con il resto dei Bruins: il trio è ancora sotto custodia in un lussuoso hotel di Zhejiang in seguito alle accuse di taccheggio che gli farebbero rischiare una condanna di detenzione che potrebbe variare dai tre ai dieci anni. E’ nel frattempo saltato fuori che, secondo ESPN, LiAngelo, Riley e Hill non avrebbero rubato solo dal negozio di Louis Vuitton di cui già si sapeva, ma da un totale di tre shop.

La decisione giudiziaria cinese dovrebbe arrivare nel giro di un paio di settimane, nel frattempo i freshman (che saranno in ogni caso puniti duramente anche dal college) perderanno l’inizio di stagione NCAA.

Francesco Manzi

Milano native. Laureato in Scienze Politiche all’Università Statale di Milano, studente di Comunicazione per le Organizzazioni e le Imprese all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Tifoso degli Orlando Magic e dell’AC Milan, fondatore di BasketUniverso con una passione smodata per sport e musica rap.

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Inizia la discussione!

wpDiscuz