Lo sai che… negli USA o stabilisci il record di vittorie o vinci il titolo

Pubblicato il 0  

kerr

Nell’annata in cui il Leicester City Football Club ha portato a termina una delle vittorie più inaspettate e sorprendenti della storia del calcio e dello sport in generale, a molti chilometri di distanza si sta materializzando una delle sconfitte meno attese, anche se dopo la convincente prestazione di gara 5 si respira aria leggermente più ottimista. Non più tardi di una settimana fa i Golden State Warriors erano una squadra seriamente candidata a diventare, numeri e statistiche alla mano, una delle migliori (se non la migliore) di sempre. Sono bastate poche partite a dei sorprendenti Oklahoma City Thunder per ribaltare ogni tipo di pronostico ed ora tutti saremo sorpresi se in finale dovessero arrivare i campioni in carica e non KD, Westbrook e compagni.

 Se fare la storia fosse facile, perchè sarebbe così importante?

Recitava il messaggio inviato da Kobe Bryant a Draymond Green nella giornata di ieri, giusto per ricordare che anche con 73 vittorie su 82 partite, il titolo NBA te lo devi comunque guadagnare e, probabilmente, la scalata verso le Finals è stata presa un po sottogamba dai Golden State Warriors che non avevano brillato particolarmente neanche nella serie precedente contro i Portland Trail Blazers.

 72-10. Don’t mean a thing without a ring

E’ la frase stampata sulle t-shirt indossate dai tifosi dei Bulls e dai giocatori durante il riscaldamento nei playoff del 1996. Ancora una volta per ricordare che i numeri son belli, divertenti e gratificanti, ma non sono abbastanza quando si tratta di passare alla storia.

Eppure vincere dopo aver dominato la stagione regolare stabilendo il record assoluto di vittorie non è così comune nella storia dello sport americano. Per quanto riguarda la Major League Baseball, il record di vittorie appartiene alla versione 2001 dei Seattle Mariners e ai Chicago Cubs del 1906. Entrambe le squadre hanno raggiunto la bellezza di 116 vittorie in stagione, ma nessuna delle due ha vinto il titolo, la prima si è dovuta arrendere ai New York Yankees nelle American League Championship Series, la seconda ai Chicago White Sox nelle World Series.

Stesso strabiliante record, stessa stagione dominante e risultato simile per i New England Patriots che dopo aver vinto 16 partite nel 2007, hanno perso il Superbowl contro i New York Giants.

Purtroppo per i Golden State Warriors, l’unica squadra titolare del miglior record di vittorie in stagione regolare ad aver vinto il titolo nei 4 maggiori sport americani erano proprio i Chicago Bulls, loro predecessori. Questa maledizione si abbatte infatti anche sull’NHL: nel 1996, i Detroit Red Wings si sono fatti eliminare alle finali di Conference dai Colorado Avalanche dopo aver vinto 62 partite in stagione.

Attualmente sembra improbabile che la squadra di Steve Kerr riesca a ribaltare la serie, ma attenzione a dare per morti l’MVP della lega e i campioni in carica. Con la consapevolezza che potrebbe essere l’ultima occasione utile per ammirare la squadra titolare del miglior record di vittorie NBA ci diamo appuntamento a domani notte, ore 3.00.

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Inizia la discussione!

wpDiscuz