Martino si presenta alla Fortitudo: “Felice e desideroso di ripagare al meglio la fiducia”

News Serie A2

Determinato, desideroso di far bene da subito e accompagnato da un velo di genuina emozione nel suo primissimo giorno da allenatore della Fortitudo all’interno del PalaDozza. E’ stato presentato ufficialmente Antimo Martino, nuovo timoniere della prima squadra biancoblù. Ecco un riassunto delle sue prime parole da coach della Fortitudo:
“Ringrazio il Presidente Pavani e il GM Carraretto. La sintonia è stata immediata, non posso che esser grato a chi ha riposto così tanta fiducia in me. Confido di poterla ripagare al meglio, cercando di trasferire la stessa filosofia di lavoro che mi ha accompagnato nei 4 anni di Ravenna anche qui in Fortitudo dove, ovviamente, le responsabilità so che saranno maggiori. Lavorare qui è davvero speciale, sarà importante cercare di essere me stesso, anche in un contesto dove gli obiettivi saranno di prestigio. Lavoreremo in sinergia, condividendo passo dopo passo le scelte e le riflessioni; scegliendo quelle che saranno le opzioni migliori. A livello di mercato non bisogna avere fretta, ma puntare ai nostri obiettivi principali. Cercheremo giocatori USA di qualità e con esperienze europee, sono convinto che posa essere una scelta fruttuosa. Per il momento (essendo il mio primo giorno di insediamento) posso soltanto garantire che darò tutto me stesso per la causa biancoblù. Sogno di riportare la Effe nel campionato che merita. La scelta della Società di puntare un allenatore giovane come me non era scontata, avrò mansioni da affrontare con equilibrio e raziocinio ma quando si allena la Fortitudo non si può pensare di godersi gli onori e di non avere, al contempo, obblighi importanti da assolvere. Sono molto carico e non vedo l’ora di iniziare”

Fonte: Ufficio Stampa Fortitudo Bologna

Fabio Silietti

Nato a Trieste nel 1990, laureato in Comunicazione integrata per le imprese e le organizzazioni, ha un passato come cestista e arbitro di pallacanestro. Scrive per Basket Universo da marzo 2015 come corrispondente per la Serie A2. Segue in particolare le vicende della Pallacanestro Trieste, la squadra della sua città natale. Oltreoceano il suo amore è solo per un giocatore: il "Black Mamba".
  • 12
  • 1
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.