Milano, preso Artur Gudaitis: ecco le cifre

Home News Serie A

È ormai conclusa la trattativa fra l’EA7 Milano, il Lietuvos Rytas e Artur Gudaitis: il centro lituano è stato annunciato ufficialmente dall’Olimpia e vestirà la maglia biancorossa per le prossime due stagioni.

Alchetron.com

La società meneghina verserà una cifra fra i 250mila e i 350mila euro nelle casse del club di Vilnius, il giocatore invece percepirà un salario di poco superiore ai 300mila euro, ricevendo così un piccolo ritocco rispetto al contratto in essere con il Lietuvos, che sarebbe stato valido fino al 30 Giugno del 2018.

Gudaitis diventa così il quarto centro puro a disposizione di Pianigiani, oltre a Cusin, Tarcewski e l’infortunato Young, e l’undicesimo straniero nel roster dell’EA7. In campionato Milano potrà schierare al massimo sette giocatori non italiani per ogni partita e in tutto potrà mandarne a referto, nel corso della stagione, 18 diversi. Una situazione da gestire con estrema oculatezza in casa meneghina poiché con Gudaitis diventeranno 16 gli atleti sotto contratto, ricordando che il conteggio dei tesseramenti parte solamente dal momento in cui un giocatore va a referto.

Allo stato attuale delle cose la dirigenza sembra intenzionata a non tagliare Patric Young, rimandando al momento del suo completo recupero le scelte definitive.

 

Foto grande: fiba.com

Roberto Caporilli

Nato ad Alatri (Fr) nel '93 e qui diplomato al Liceo Classico. Laureato in Lingue e Letterature Moderne all'Università di Roma Tor Vergata nel 2016, fa parte di BU da Ottobre del 2012. Appese le scarpette al chiodo dopo essere arrivato fino alla C2 con la squadra della sua città, è istruttore minibasket e collabora con varie testate della provincia di Frosinone. Addetto stampa del Basket Ferentino dal 2015 al 2017, anno durante il quale è diventato giornalista pubblicista. Dal Novembre del 2017 è direttore responsabile di BasketUniverso e studia presso l'Università Cattolica di Milano.
  • 78
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.