Patrick McCaw rompe il silenzio dopo la caduta: “Grande spavento, il dolore mi tiene sveglio la notte”

NBA News

Patrick McCaw ha parlato ai microfoni dei giornalisti per la prima volta dopo la bruttissima caduta avvenuta nell’ultima sfida dei suoi Warriors contro i Sacramento Kings. Il rookie dei campioni in carica ha raccontato dei momenti immediatamente successivi all’incidente, e di come sta procedendo la sua riabilitazione:

E’ stato un momento davvero spaventoso per me. In tutta la vita, non ero mai stato in una situazione come quella […] sarebbe potuta andare molto peggio di così. Sono contento di avere ancora la possibilità di reggermi su entrambe le gambe […], camminare, muovermi da solo. […] Sto migliorando, cammino meglio, sopporto meglio il dolore. Non ho dormito molto, ed è il problema maggiore per me al momento. Non ho dormito, non perché continui a pensare all’incidente, ma perché il dolore mi tiene sveglio. Sto cercando di prendere molte medicine, ma non sta funzionando molto. Fa proprio schifo in questo momento, ma so che andrà meglio. 

La guardia da UNLV, che ha rimediato una contusione all’osso lombosacrale, sta lavorando sulla riabilitazione con l’obiettivo di tornare in campo prima della fine dei Playoffs.

  • 38
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.