Recap 20/02/2016: Atlanta si arrende ai Bucks, Miami supera i Wizards, GS batte LAC

Home NBA Recap

GiannisAntetokounmpoBucks_Mavs121413

Milwaukee Bucks @ Atlanta Hawks 117-109 OT

Bella partita tra Atlanta e Milwaukee, due squadre in lotta a Est per un posto che conta. Il match si gioca  sul filo dell’equilibrio, con gli Hawks che provano a scappare con Millsapp (27p, 11r e 6a), ma vengono subito riacciuffati dai Bucks, guidati dalla potenza di Monroe (24p e 12r) che deve vedersela con Horford (17p e 9r) sotto canestro. Milwaukee fa circolare bene la palla e punisce i rivali con i tiri di Parker (28p e 13r) e le improvvise fiammate di Antetokounmpo (19 e 12r) innescato da Carter-Williams (17p, 9r e 5a), prezioso jolly in uscita dalla panchina. Gli Hawks però non sono da meno, tengono botta alle scorribande avversarie e colpiscono dal perimetro con Korver (12p), mentre Schroeder (25p, 8r e 10a) gestisce la fase offensiva sostituendo uno spento Teague. Sarà proprio il tedesco a portare la partita al primo OT pareggiando il punteggio sul 94 pari a tre secondi dal termine. Durante il primo supplementare il match non riesce a trovare un padrone, Middleton (12p) tiene a galla i Bucks e MCW porta in vantaggio la squadra di Kidd a 18 secondi dal termine con due tiri liberi, pareggiati però dal canestro di Horford a 8 secondi dalla sirena. Si va dunque al secondo supplementare, dove alla fine ha la meglio Milwaukee.

NBA: Miami Heat-Media Day

Washington Wizards @ Miami Heat 94-114

Buona vittoria per Miami, trascinata da Deng (27p e 10r) e Whiteside (25p e 23r) in assenza di Bosh e Wade. Washington, nonostante un’iniziale resistenza a opera di Beal (19p) e Dudley (16p e 5r), si è sciolta a poco a poco, a causa anche della serata storta di Wall (12p). Per Miami è stato facile prendere il largo, mettendo in difficoltà i rivali nel pitturato, dove Gortat (14p e 13r) non è riuscito a limitare Whiteside e chiudendo il conto con Dragic (24p, 7r e 8a) e Winsloe (14p e 6r).

635686104363995219-2015-05-30-Klay-Thompson

Golden State Warriors @ Los Angeles Clippers 115-112

I Warriors riprendono la loro marcia, mettendo in riga i Clippers con qualche difficoltà, ma ristabilendo le gerarchie a Ovest. I Clips, privi ancora di Griffin, trovano in Paul (24p, 7r e 6a) e Crawford (25p) due importanti armi per far male alla difesa di GS che però rispondono con Thompson (32p e 7r) e Curry (23p e 9a). Kerr schiera il suo quintetto piccolo, con Green (18p, 11r e 10a) schierato da centro e capace di non soffrire eccessivamente la strapotenza fisica di Jordan (16p e 21r). Golden State prova più volte a prendere il largo, con Barnes (18p e 7r) e Iguodala (10p e 5r), ma i Clippers riescono sempre a rimanere in scia, con Redick (16p), ma non basterà per ridurre il vantaggio di GS.

Le altre partite della notte:

New York Knicks @ Minnesota Timberwolves 103-95

Knicks: Anthony (30p e 11r), Lopez (26p e 16r), Afflalo (11p)

Timberwolves: Muhammad (20p), Wiggins (24p e 5r), Towns (24p e 8r)

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.