Italbasket

Una solida Italbasket vince 78-64 contro la Finlandia

Home Nazionali

ITALIA-FINLANDIA 78-64

(19-8,21-28,20-12, 18-16)

Italbasket

Per la prima metà del primo quarto abbiamo due attacchi con le lance abbastanza spuntate, capaci di produrre appena nove punti in cinque minuti (5-4 per l’Italia). L’Italbasket prende poi il comando e piazza un 7-0 di parziale, merito in gran parte di un Cervi che non perdona sotto le plance. La Finlandia prova poi a riattivare l’attacco con un canestro di Kotti, ma l’Italia è in completo controllo e va subisce molti falli. Ha così la possibilità di andare ripetutamente in lunetta. I tiri liberi più una tripla di Filloy disegnano il 19-8 dopo la prima frazione. Anche nel secondo quarto la nazionale sembra in grado di controllare agevolmente l’incontro e dopo circa 3′ arriva al massimo vantaggio sul 26-14 dopo una tripla di Belinelli, il migliore degli azzurri. Un’altra tripla di Belinelli ritocca pochi minuti dopo il massimo vantaggio toccato dall’Italia: 32-17 per gli azzurri. I finnici a questo punto hanno un moto d’orgoglio e guidati da Huff e Markkanen arrivano fino al meno sei (32-26) a 2’30” dall’intervallo lungo. Ancora una volta è però Belinelli a decidere il ritmo rimandando indietro gli avversari con un tiro da tre a segno. La Finlandia sembra però essersi finalmente ripresa e grazie a una buona vena da tre punti limita i danni andando all’intervallo sotto di soli due possessi sul 40-36.

Nei primi momenti del secondo tempo sembra esserci più equilibrio, ma dal 5′ in poi gli azzurri ricominciano a prendere le distanze. Sono Abass e Biligha a portare l’Italia sul più nove (55-46) a 3’21” dalla fine del terzo quarto. Si aggiunge poi l’appoggio a canestro di Pascolo che riporta il vantaggio in doppia cifra. Alla fine il vantaggio rimane pressoché invariato e si va sul 60-48 in attesa dell’ultima frazione. L’ultimo quarto è totale controllo Italia, con gli azzurri che gestiscono il vantaggio andando spesso in lunetta. Solo a circa 2’30” dalla fine i finnici sembrano capaci di riavvicinarsi andando sul 70-64, ma Hackett risponde subito alle velleità avversarie con un canestro più fallo per poi andare a completare il gioco da tre punti. Finisce 78-64 per l’Italia.

ITALIA: Hackett 5, Belinelli 15, Cervi 3, Abass 8, Melli 13, Della Valle 2, Aradori 9, Filloy 11, Biligha 5, Vitali 0, Pascolo 7, Cinciarini NE, Baldi Rossi 0, Burns 0

FINLANDIA: Huff 13, Lee 6, Salin 9, Markkanen 12, Ranniko 3, Koivisto 8, A. Murphy 2, Wilson 2, Nuutinen NE, Kotti 4, Nikkarinen 0, Lindbom 0, Caven NE, E. Murphy 5

Mattia Moretti

Nato nel 1994 ad Alghero e attualmente studente fuori sede presso l’Università di Padova, indirizzo Filosofia. Basketuniverso lo vede tra le sue fila fin dalla fondazione. Ama raccontare storie sportive, non importa di che tipo. La passione per lo sport fa da corollario ad un amore compulsivo per Cinema e Letteratura.

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Inizia la discussione!