I Sixers torneranno a giocare il Christmas Day dopo 16 anni

Pubblicato il 0  

Per la prima volta dopo diversi anni, i Philadelphia 76ers torneranno ad avere come obiettivo i Playoffs. La crescita di giovani come Joel Embiid e Dario Saric, la presenza di due rookie prime scelte come Simmons e Fultz e l’ingaggio di veterani come JJ Redick e Amir Johnson hanno infatti dato nuove speranze alla franchigia in una Eastern Conference molto indebolita.

I miglioramenti di Philly hanno fatto drizzare le antenne anche alla NBA stessa, che nella giornata di oggi ha prima selezionato i Sixers come una delle due squadre, insieme a Boston, che giocheranno a Londra il match annuale di stagione regolare “europea”, e poi ha deciso di riportare la franchigia in campo per il Christmas Day, notoriamente una serata in cui scendono in campo le squadre più forti o comunque interessanti.

I Sixers mancavano dal 2001 al giorno di Natale, in questa stagione affronteranno i New York Knicks, non una delle migliori squadre in circolazione ma che possono vantare un ampissimo bacino di tifosi.

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Inizia la discussione!

wpDiscuz