Steph Curry: nessun danno strutturale alla caviglia, ma sarà out a tempo indeterminato

Home NBA News

Una buona e una cattiva notizia per Stephen Curry ed i Golden State Warriors: il playmaker si era infortunato alla caviglia durante l’ultimo match contro New Orleans e, sostenuti gli esami di rito, non è stata evidenziata alcuna lesione o danno strutturale. Tuttavia non ci sono tempistiche precise per il suo recupero, come riportato da Shams Charania di The Vertical gli Warriors lo hanno classificato come “in dubbio” per la prossima partita, ma Curry potrebbe subire comunque uno stop.

Secondo una fonte di Adrian Wojnarowski, i tempi di recupero si aggirerebbero comunque intorno alle due settimane, ma tutto dipenderà da come risponderà la caviglia nei prossimi giorni.

Francesco Manzi

Milano native. Laureato in Scienze Politiche all’Università Statale di Milano, studente di Comunicazione per le Organizzazioni e le Imprese all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Tifoso degli Orlando Magic e dell’AC Milan, fondatore di BasketUniverso con una passione smodata per sport e musica rap.

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Inizia la discussione!