Gioisce Capo D’Orlando, prima vittoria in Champions League! Espugnato il campo di Ventspils

Pubblicato il 0  
Orlandina

BK Ventspils – SikeliArchivi Capo D’Orlando 55-66

(18-15; 17-21; 4-20; 16-10)

Grazie ad un terzo quarto praticamente perfetto, Capo D’Orlando trova la sua prima gioia in questa Champions League, espugnando il campo dei lettoni del Ventspils: la squadra di Di Carlo, dopo un primo tempo equilibrato, alza l’intensità in difesa all’uscita dagli spogliatoi e vola a +17 prima dell’ultimo quarto; poi basta il controllo nell’ultima frazione per portare a casa una vittoria importante in questa fase a gironi.

Di Carlo si affida subito alle giocate d’esperienza sotto le plance di Delas ed Ikovlev, mentre la compagine di Stelmahers punta sulla forza dei tiratori, in particolar modo con Ubilla: nessuna riesce a prevalere sul 9-10 di metà frazione. Le squadre si rispondono colpo su colpo: Bruesewitz prova a dare l’allungo ai suoi con la tripla del +4, ma Strautins risponde al polacco per il 18-15 di fine primo quarto. Nel secondo periodo i lettoni sembrano poter controllare la partita con Hamilton e Skele, ma la coppia sotto canestro DondaWojciechowski mette un’importante imprinting difensivo e poi guida con un parziale di 8-0 l’Orlandina, che firma il sorpasso (28-29). Edwards e Kulboka alimentano il buon momento offensivo degli isolani, ma i padroni di casa sfruttano a dovere gli extra-possessi e gli attacchi al ferro per il 35-36 che manda tutti negli spogliatoi.

Dopo l’intervallo Capo D’Orlando mette subito un’alta intensità difensiva e arma Atsur dall’arco, che con due triple guida un 11-0 di parziale per un fondamentale allungo per la squadra di Di Carlo; il terzo periodo è un monologo Orlandina, che chiude tutti gli spazi sui tiratori Ubilla, Skele ed Hamilton e favorisce le iniziative personali dei suoi, poi Alibegovic nel finale allunga ancora per uno straordinario 20-4 di parziale nel periodo (39-56). Ad inizio ultimo periodo, il Ventspils prova a rialzarsi con Bruesewitz a guidare i suoi fino al -12, ma le giocate di Delas e Wojciechowski rimettono la testa dei siciliani in controllo del match; i padroni di casa ci riprovano alzando la pressione a tutto campo, ma non basta: Capo D’Orlando resiste e porta a casa la sua prima vittoria nella competizione per 55-66.

VENTSPILS: Hamilton 8, Skele 14, Jucikas 5, Ubilla 9, Gulbis 3, Jakovics 7, Bruesewitz 7, Zakis 2, Lomazs, Grinbergs ne, Vikentsyeu ne, Kilps ne

CAPO D’ORLANDO: Kulboka 6, Atsur 8, Wojciechowski 11, Donda 2, Laganà, Ikovlev 6, Alibegovic 5, Delas 10, Edwards 11, Strautins 7

Federico Gaibotti

Classe ’92 di Brescia, laureato in Scienze Motorie presso l’Università di Bologna, attualmente specializzando in Scienze dello Sport presso l’Università di Urbino.
Appassionato di tutto il movimento cestistico italiano e internazionale professionistico e giovanile.
Supporter dei San Antonio Spurs.
Collaboratore per BasketUniverso da Ottobre 2014

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenta

Inizia la discussione!

wpDiscuz