Spanoulis spaziale, l’Olympiacos travolge l’Efes 90-66

Coppe Europee Eurolega Home

Olympiacos Pireo-Efes Istanbul 90-66

(28-16; 41-33; 62-53)

Printezis

Quintetto Olympiacos:  Spanoulis, Birch, Printezis, Papanikolaou, Mantzaris

Quintetto Efes: Dunston, Brown, Cotton, Honeycutt, Granger

Stato di forma: Efes reduce da due vittorie in campionato ma dalla sconfitta di Vitoria in Eurolega mentre l’Olympiacos viene dalla larga vittoria nella stracittadina contro il Panathinaikos ma dalla sconfitta pesante in quel di Madrid all’esordio.

Scelta tattica: I greci sono aggressivi in difesa con Birch che chiude l’area pitturata e riparte in contropiede, l’Efes ha difficoltà a trovare la fluidità in attacco trovando numerose forzature e in difesa soffre la creatività di Spanoulis.

Gara: Birch parte forte in entrambi i lati del campo, Printezis porta a casa un gioco da 3 punti, Thomas segue un rimbalzo in attacco ma Spanoulis distribuisce assist per tutti. Printezis col suo vassilis-spanoulis-olympiacosproverbiale tiro e una bomba firma il +10 greco (16-6). Thomas punisce la prima svista difensiva biancorossa dall’angolo (18-9), ma l’asse Spanoulis-Printezis continua a creare danni per la difesa turca chiudendo la prima frazione sul 28-16. Milutinov manda a scuola Dunston mentre Lojeski riprende da dove aveva finito nel derby con 5 punti di fila (38-19). I turchi sono allo sbando con un 4/23 da 2 punti, solo Osman trova il canestro (41-26) L’Olympiacos inizia ad abbassare la precisione in attacco e l’Efes prova a portare l’inerzia dalla sua con Osman e una bomba di Huertel andando all’intervallo sul 41-33.

Spanoulis mette subito a segno una bomba ma Brown raccoglie un assist di Huertel ed il solito Osman tengono a galla i viaggianti (46-40). Papanikolaou sfrutta una persa orribile degli ospiti e Spanoulis con 3 liberi riporta in doppia cifra i greci e sfrutta lo spazio concessogli per colpire ancora da 3 (56-43). Granger con 6 punti nel finale di periodo chiude il medesimo sul 62-53. Milutinov e Papapetrou con un 6-0 spianano la strada all’Olympiacos, ma Osman non vuole alzare bandiera bianca (70-58). La difesa greca però è troppo anche per lui e Lojeski continua il suo grande momento dai 6.75 chiudendo la gara (78-60) a metà quarto periodo. L’Efes è sotto la doccia e l’Olympiacos può dilagare fino al punteggio finale di 90-66.

Migliori in campo: Spanoulis (17 punti, 9 assist, 9 falli subiti) Osman (22 punti, 6 rimbalzi)

Peggiori in campo: Huertel (3 punti con 0/5 da 2) Dunston (5 punti con 1/8 al tiro)

Tabellini Olympiacos: Green 11 Birch 4 Young ne Papapetrou 6 Spanoulis 17 Agravanis ne Milutinov 8 Printezis 15 Papanikolaou 8 Mantzaris 2 Hackett 5 Lojeski 14

Tabellini Efes: Thomas 10 Honeycutt 6 Balbay ne Brown 10 Osman 22 Cotton Geyik ne Korkmaz 2 Granger 6 Omic 2 Huertel 3 Dunston 5

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.