Michelutti:”Sorpreso dalla squadra.Buone risposte con Pistoia”

Home Serie A News

L’Assistente di coach Dell’Agnello Daniele Michelutti e il responsabile dell’area marketing della JuveCaserta Sante Roperto sono intervenuti alla trasmissione “Cestisticamente Parlando” in onda su Radio Prima Rete all’indomani della vittoria dei campani sulla The Flexx Pistoia.

Daniele Michelutti: C’è un forte senso di appartenenza alla squadra e alla maglia da parte di tutti, questo può essere sicuramente un buon punto di partenza che fa ben sperare per il futuro. Io non credo che questo spirito può essere visto come scudo alle vicende extrabasket, perché devi avere dei grandi uomini, Daniele Micheluttiprima ancora di grandi giocatori e poi ci vuole anche un po’ di fortuna ad indovinare le qualità umane e tecniche dei giocatori. In tutto ciò, va dato grande merito a Sandro Dell’Agnello che ha creato un gruppo coeso fin da subito. Sono rimasto sorpreso molto dalla squadra. La partita di ieri contro Pistoia è stata la prova del nove, e direi che i giocatori hanno dato buone risposte in campo. E’ molto difficile riprodurre in allenamento l’esatta situazione che si presenta in partita. Il concetto fondamentale è che quando si ha un momento “down” nel corso della partita, non è che stai giocando per forza male. Riguardo i nostri lunghi, è stata una nostra scelta di costruzione del roster quella di avere dei lunghi intercambiabili con l’obiettivo di essere sempre aggressivi, nonostante perdiamo qualche centimetro. All’inizio ci basiamo molto sulla difesa individuale perché per prima cosa si sviluppano le qualità difensive dei singoli individui. Non sappiamo contro quale roster giocheremo domenica, ma andremo lì senza avere nulla da perdere, con la consapevolezza dei nostri mezzi e delle nostre qualità. Certo, vincere a Milano sarebbe come fare 4 punti invece che 2, ma rimarremo comunque con i piedi per terra anche in caso di sconfitta. Questa partita ci servirà a capire a che punto siamo nella crescita di squadra.”  conclude Michelutti.

Sante Roperto: Siamo molto soddisfatti, abbiamo raggiunto nella giornata di oggi una collaborazione con una nota città della medicina di Caserta (Iatropolis nds) e ad oggi abbiamo 45 aziende che collegano il loro marchio al brand JuveCaserta. Non è stato assolutamente facile, spero che questo sia il punto di partenza per altri successi. Anche sui social andiamo forte, dato che abbiamo raggiunto più di 700.000 visualizzazioni sui social, siamo molto soddisfatti del lavoro svolto. Speriamo che il bilancio sia migliore tra 12 mesi. Per il piano B del sindaco Marino, è un progetto che non si ultima in un mese e forse nemmeno in un anno, ci vorrà sicuramente tempo. Il nostro pensiero è proprio quello di coinvolgere gli sponsor nella nostra attività senza farli rendere un marchio “statico”. Saranno organizzati nel corso della prossima settimana degli eventi per ringraziare i nostri partner della fiducia che ci hanno dato. In attesa di conferma ufficiale, posso già affermare che abbiamo superato il numero degli abbonamenti che abbiamo sottoscritto nella scorsa stagione.”

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.