Italiani in Erasmus: Melli trascina il Bamberg, male i due italiani in Svizzera

Rubriche
Melli e compagni la spuntano all'overtime su Milano.
Melli e compagni la spuntano all’overtime su Milano.

Terza settimana ai box per Andrea Bargnani che salta le due partite del suo Baskonia, capace di vincere le due partite settimanali di Eurolega e campionato, rispettivamente contro Stella Rossa Belgrado (63-70) e Manresa (82-69).

Doppia vittoria per il Bamberg della coppia Trinchieri-Melli. I tedeschi dopo la doppia sconfitta della scorsa settimana contro Panathinaikos e Barcellona, ottengono un’importante vittoria contro l’Olimpia Milano dopo un overtime salendo così al nono posto in classifica. In campionato prosegue il cammino immacolato fatto di 9 vittorie in altrettante partite. Stavolta Melli e compagni hanno sconfitto per 90-59 il Bayern Monaco. Nella partita contro la sua ex squadra Melli ha realizzato 15 punti conditi da 9 rimbalzi, mentre contro i bavaresi l’ala azzurra ha chiuso con 13 punti, 8 rimbalzi e 3 stoppate.

Gioia a metà per Daniel Hackett e l’Olympiacos. I greci, dopo le due vittorie della scorsa settimana cadono a Mosca per mano del CSKA, che trascinato da un superbo De Colo autore di 23 punti, 9 rimbalzi e 7 falli subiti espugna il Pireo per 75-81. In Esake, invece, grazie a un ottimo secondo quarto i biancorossi sconfiggono per 63-70 l’Aris Salonicco. “Daniboy” ha chiuso le due partite rispettivamente con 4 e 2 punti in 17 e 11 minuti di utilizzo.

Una vittoria e una sconfitta anche per il Fenerbace di Gigi Datome. I vicecampioni d’Europa hanno infatti subito la loro prima sconfitta in Eurolega per mano dell’Unics Kazan. I turchi, nonostante i 23 punti di Dixon e i 12 di Datome sono stati stati infatti battuti da Langford (28+10r+10 falli subiti) e compagni al termine di un match piuttosto equilibrato (73-81). In campionato il Fener, nel big match di giornata contro il Darussafaka ottiene invece il quarto successo stagionale e rimane così a -2 dalla coppia Banvit-Efes, ancora imbattute. Datome, in BSL chiude la sua partita con 6 punti e 4 rimbalzi.

In Svizzera seconda sconfitta in tre partite per il SAM Massagno. La compagine allenata da coach Pasquali è stata infatti sconfitta per 76-69 dalla Swiss Central che ha trovato in Nemanja Kovacevic il principale terminale offensivo del match. Nelle file del SAM Massagno non bastano i 16 punti di Evans e i 15 Atwood.

KO anche per i Lugano Tigers di coach Brienza, che dopo aver ottenuto due vittorie nelle prime due giornate di campionato, incappano nella seconda sconfitta conecutiva e scivolano così al quinto posto in classifica. I ticinesi sono stati battuti, infatti, abbastanza a sorpresa dal Lausanne per 81-87 (Carey 24, Stockalper 20).

pianigiani hapoelL’ex allenatore della Nazionale Pianigiani, con il suo Hapoel Jerusalem trova la terza vittoria consecutiva in Eurocup sconfiggendo per 90-79 il Lokomotiv Kuban, grazie ai 18 punti di Jerrells e i 17 di Jerome Dyson. Da segnalare anche il 14+10 di Peterson.
In campionato, invece, Jerrells e compagni incappano nella seconda sconfitta stagionale. I biancorossi sono stati infatti sconfitti nettamente dall’Hapoel Holon per 99-76.

L’Unics Kazan, di cui Lele Molin è assistente allenatore, dopo il successo a sorpresa contro il Fenerbahce cade in VTB League contro il Khimki. I padroni di casa, grazie a un ottimo gioco corale, prendono il largo nel quarto periodo, infliggendo a Langford e compagni il primo ko nella manifestazione.

Doppia vittoria per il Cedevita di coach Pozzecco. Dopo aver osservato il turno di riposo in Eurocup, i croati hanno sconfitto nel campionato nazionale il Skrljevo per 93-78 (Bundovic 21, Rogic 16) e poi in ABA League il Mornar Bar per 99-73 (Jackson 19, Bilan 15)

Turno di riposo per i Manchester Magic dei fratelli Anumba, il KFUM Blackeberg IK (Serie B svedese) di Andrea Reali e i Glasgow Storm di Andrea Tuni.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.