Candi e Mancinelli regalano la vittoria alla Fortitudo, quarto stop di fila per l’Aurora

Serie A2 Recap

AURORA BASKET JESI – KONTATTO BOLOGNA 73 – 79

(21-17; 16-22; 17-17; 19-23)

boniciolli fortitudo bologna
Quarta vittoria in questo campionato per la squadra di coach Boniciolli.

Quintetti: 

Jesi: Battisti, Maganza, Bowers, Davis e Benevelli

Bologna: Mancinelli, Candi, Campogrande, Raucci e Knox

Assenze: 

Coach Cagnazzo avrà a disposizione tutti i giocatori del roster per questa partita; anche Coach Boniciolli avrà a disposizione la squadra al completo per questa gara.

Stato di forma: 

Jesi arriva a questa partita dopo tre sconfitte consecutive, rispettivamente contro Chieti, Treviso e Piacenza. Tre partite in cui la compagine marchigiana non si è espressa al meglio delle proprie possibilità, come fatto nelle prime tre gare della stagione, tutte e tre vinte. Oggi non sarà facile, ma tra le mura amiche l’Aurora può riscattarsi e ricominciare a sognare.

La Fortitudo, invece, è reduce dalla sconfitta subita a Mantova e ha cominciato questa nuova stagione alternando tre risultati positivi e altrettante sconfitte. Complici gli infortuni e la scelta di non schierare il secondo americano la squadra bolognese si è trovata diverse volte in difficoltà in queste prime partite. Ora con il recupero degli infortunati e con il tesseramento di Nikolic la Fortitudo spera di ripartire e cominciare la scalata alle posizioni di testa.

La gara:

Jesi parte subito bene con due punti di Davis, ma Bologna risponde con Knox e pareggia la gara. Poi con le triple di Bowers e Benevelli l’Aurora riesce ad allungare fino al +6. La Fortitudo però riesce a riportarsi a -1 con Nikolic e Ruzzier, fino a ribaltare poi la situazione con Mancinelli. Maganza allora riporta avanti i padroni di casa, ma gli ospiti ritornano sopra e la partita ora si gioca punto a punto. L’equilibrio si spezza quando Maganza e Davis riescono a portare Jesi a +6, ma la Fortitudo reagisce e chiude il quarto a -4. Nel secondo periodo Mancinelli va subito a segno, ma la tripla di Davis allunga le distanze per l’Aurora. Mancinelli e compagni cercano la rimonta, tuttavia ancora Davis riesce a mantenere Jesi a debita distanza. Poi Bologna trova in Knox il suo trascinatore e pareggia i conti sul 32 pari, successivamente la Fortitudo con Mancinelli trova anche il +2. Jesi allora pareggia con Benevelli e torna avanti grazie a Bowers. A questo punto Ruzzier spara la tripla e gli ospiti, nonostante il rientro dei padroni di casa, riescono a chiudere in vantaggio il primo tempo. 37-39 il punteggio.

Un'altra super prova di Dwayne Davis (24 punti) non basta per far vincere Jesi.
Un’altra super prova di Dwayne Davis (24 punti) non basta per far vincere Jesi.

Al rientro in campo Bowers apre le danze con la tripla del +1, ma Knox riporta avanti i suoi. Candi e compagni poi piazzano un parziale di 7-0 e la Fortitudo prova a scappare. Benevelli poi suona la carica per l’Aurora segnando da tre, ma Bologna riesce comunque a restare in vantaggio. Bowers e Jesi però non ci stanno e con un parziale di 7-0 riportano la gara in parità. Ancora Bowers segna anche il +2 e l’Aurora torna a condurre. Tocca poi alla Fortitudo tornare in vantaggio con Mancinelli e la tripla di Montano. Davis poi pareggia i conti, ma proprio allo scadere del quarto Mancinelli segna il +2 dei bolognesi. Montano nell’ultimo periodo inizia con quattro punti in fila, ma Bowers tiene ancora a galla Jesi. Gandini e Raucci poi piazzano un parziale di 5-0 che spacca la partita e Bologna va quota a +8. L’Aurora prova a reagire, ma Maganza non basta e dopo i due punti Mancinelli la Fortitudo vola a +11. Benevelli e compagni poi si riportano sotto minacciosamente fino al -4. Candi interrompe la rimonta jesina e Bologna riesce ad allungare nuovamente il vantaggio. Poi la tripla di Nikolic a un minuto e mezzo dal termine significa di nuovo +10 per la Fortitudo, ma non è finita perché l’Aurora rimonta ala grande, fino al -2, col duo Bowers-Davis mettendo paura ai bolognesi. Candi però è glaciale dalla lunetta e regala la vittoria alla compagine bolognese. Finisce 73-79.

Svolta della partita: 

Il parziale di 13-4 con cui la Fortitudo inizia l’ultimo quarto. Jesi, infatti, in questo frangente, subisce le giocate di Mancinelli e compagni che allungano fino al +11. Questo allungo risulterà poi decisivo per la vittoria finale dei bolognesi perché Jesi non riuscirà più a recuperarlo.

Leonardo Candi, uno dei migliori in campo in questa partita.
Leonardo Candi, uno dei migliori in campo in questa partita.

Migliori in campo: 

Jesi: Dwayne Davis, 24 punti, 4 rimbalzi e 7 assist; Tim Bowers, 27 punti, 3 rimbalzi e 5 assist

Bologna: Stefano Mancinelli, 21 punti, 4 rimbalzi e 2 assist; Leonardo Candi, 14 punti, 2 rimbalzi e 4 assist; Justin Knox, 14 punti, 7 rimbalzi e 1 assist

Peggiori in campo: 

Jesi: Matteo Battisti, 3 punti, 0 rimbalzi e 0 assist; Andrea Picarelli, 0 punti, 0 rimbalzi e 2 assist

Bologna: Nazzareno Italiano, 0 punti, 2 rimbalzi e 0 assist

Tabellini: 

Aurora Basket Jesi: Alessandri 0, Entonelli ne, Battisti 3, Scali ne, Maganza 7, Moretti ne, Janelidze 0, Bowers 27, Vita Sadi ne, Davis 24, Benevelli 12, Picarelli 0; All. Cagnazzo. Rimbalzi: 23 (Maganza 9); Assist: 19 (Davis 7); T2: 10/25; T3: 13/30; TL: 14/20;

Fortitudo Bologna:  Campogrande ne, Costanzielli ne, Ruzzier 6, Italiano 9, Gandini 3, Raucci 6, Montano 7, Knox 14, Mancinelli 21, Candi 14, Montanari ne, Nikolic 8. All. Boniciolli. Rimbalzi: 37 (Raucci, Knox 7); Assist: 12 (Candi 4); T2: 24/36; T3: 4/21; TL: 19/21;

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.