Italiani in Erasmus: Bamberg e Olympiacos dominanti in patria, Anumba S. è super

Rubriche

melli bamberg
Vittoria in Eurolega e sconfitta in campionato per il Fenerbahce di Gigi Datome. I turchi, grazie a una super partita di James Nunnally battono al fotofinish il Real Madrid nel big match della decima giornata di Eurolega e si portano così al secondo posto in classifica, a -2 dal CSKA.
In campionato, invece, dopo aver riacciuffato il primo posto il Fener perde la seconda partita stagionale venendo battuto 81-72 dal Tofas Bursa. Datome ha terminato in maniera negativa la partita in Eurolega (solo 4 punti in 24′), mentre in campionato è stato il secondo miglior marcatore dei suoi con 16 punti.

Continua a essere altalenante e sfortunato il cammino del Bamberg della coppia Trinchieri-Melli in Eurolega. I tedeschi sono stati infatti beffati dal CSKA (88-90) grazie a un canestro di Fridzon allo scadere subendo così la quinta sconfitta consecutiva. In campionato, invece, la vittoria contro Jena (79-54) vale il dodicesimo successo in altrettanti incontri. Molto positiva la partita di Niccolò Melli in Eurolega dove ha messo a referto 26 punti, conditi da 5 rimbalzi, 2 assist e 7 falli subiti. In Bundesliga Trinchieri concede all’ex Olimpia Milano solo 14′ sul parquet e realizza 4 punti con 5 rimbalzi.

Settimana molto positiva per l’Olympiacos che porta a casa i 2 punti sia in campionato che in Eurolega. Nella massima competizione la compagine allenata da Sfairopoulos e che vede nel proprio roster il nostro Daniel Hackett, ha ottenuto un’importantissima vittoria in chiave playoff contro il Darussafaka (71-77). In campionato, invece, Spanoulis e compagni hanno vinto senza troppi patemi contro il Trikalla (60-81). Nelle due partite settimanali Daniboy ha realizzato rispettivamente 3 e 2 punti.

Vittoria e quinto posto in classifica per il Baskonia di Bargnani. I baschi, trascinati da Voigtmann e Beaubois battono il Galatasaray per 69-62 e trovano così la sesta vittoria nella competizione. In campionato il Vitoria rimaene saldamente in zona playoff grazie alla vittoria convincente contro il Siviglia (60-94). Bargnani ha messo a referto 9 punti sia nella gara di Eurolega, che in quella di Liga.

Simon Anumba (facebook.com)
Simon Anumba (facebook.com)

Settima vittoria stagionale e terzo posto in classifica per i Manchester Magic dei fratelli Anumba. La squadra inglese grazie al 20+11 di Simon Anumba e i 24 punti di Gill ha battuto 79-86 i Bradford Dragons. Michael Anumba ha chiuso la  sua partita con 8 punti e 3 rimbalzi.

Cadono i Glasgow Storm contro la capolista Falkirk Fury subendo così la quinta sconfitta stagionale al fronte di 4 vittorie. Tuni, miglior marcatore della sua squadra ha realizzato 8 punti, frutto di un 3/4 da 2 e 2/4 ai liberi.

Continua il momento nero per il KFUM Blackeberg di Andrea Reali. La squadra svedese, trova la settima e l’ottava sconfitta stagionale rispettivamente contro Djugarden (100-60) e  AIK (59-77) rimanendo così ancora a quota 0 in classifica. Come confermato a Basketuniverso dallo stesso giocatore, Reali ha saltato entrambe le partite a causa di una contrattura al gluteo per una botta che ho preso la partita prima cui si è aggiunta sempre nel corso della settimana la febbre.

Quinta sconfitta nelle ultime sei partite e penultimo posto in classifica per i Lugano Tigers allenati da Nicola Brienza. Steinmann (autore di 20 punti) e compagni sono stati sconfitti 64-56 dagli Starwings trascinata dal duo Jones-Brown autori rispettivamente di 24 e 20 punti.

Ritrova la gioia della vittoria invece il SAM Massagno guidato da Renato Pasquali. L’altra squadra ticinese è riuscita ad avere la meglio sul Lausanne (95-90) con un Quinton Day sugli scudi (27 punti). Con questa vittoria il SAM vola al sesto posto in classifica a +6 dall’ultimo posto occupato dal Winterthur.

Fulvio Bastianini (liegebasket.be)
Fulvio Bastianini (liegebasket.be)

Ancora una doppia vittoria per lo Spirou Charleroi di Fulvio Bastianini che batte prima in Champions League lo Szolnoki Olaj (74-79, con 21 punti di Libert), poi in campionato il Brussels (81-73 con 20 punti di Iarochevitch). In entrambe le competizioni i belgi occupano la quinta posizione in classifica.

Sembra essere uscito dal periodo di crisi l’Hapoel Gerusalemme di Simone Pianigiani che ottiene due vittorie in altrettanti incontri. Dopo la sconfitta contro il Valencia gli israeliani battono per 81-69 l’Union Olimpija Lubiana confermandosi al secondo posto nel proprio girone di Eurocup. In Winner League invece, Dyson e compagni hanno sconfitto il Maccabi Rishon per 79-59, grazie ai 20 punti della guardia ex Dinamo Sassari.

Colpo grosso dell’Unics Kazan che batte l’Olimpia Milano per 100-79 nell’unica partita settimanale e continua così a rimanere in corsa per la zona playoff. I russi, che hanno nel loro staff anche il nostro Lele Molin, hanno avuto in Keith Langford (25 punti) in miglior marcatore del match.

Doppia vittoria anche per il Cedevita Zagabria di Mrsic e Pozzecco che batte in Eurocup l’MZT Skopje per 95-61 e in Lega Adriatica l’Olimpija Lubiana per 102-87.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.