Benevelli e Davis sono mostruosi e Jesi batte Verona nel finale

Serie A2 News

Aurora Basket Jesi – Tezenis Verona 80-75

(20-26; 20-19; 18-15; 22-15)

robinson verona

I veneti partono subito forti e dopo tre minuti e mezzo conducono già 11 a 4, con il canestro di Dawan Robinson. Jesi prova a rientrare con Benevelli e Davis ma la Tezenis di Dalmonte è concentrata nella partita e al decimo è in vantaggio 20 a 26 contro i marchigiani.
Nel secondo periodo sono i padroni di casa a mettere quel quid in più alla partita ed arrivano anche a -1 a 1.37 dalla fine del primo tempo. La Tezenis però si sveglia e piazza un parziale di 4 a 0 che le permette di chiudere in vantaggio 45 a 40 al ventesimo.
I primi quattro minuti del secondo tempo sono da antibasket perché l’unico canestro mandato a referto è quello di DiLiegro. Fortunatamente il livello qualitativo del match sale e al trentesimo il risultato è di 60 a 58 per i veneti. In generale non sono stati dieci minuti dal tasso tecnico elevato, per niente, ma i primi quattro minuti sono stati quasi un insulto agli amanti di questo sport.
Il quarto quarto è naturalmente decisivo ai fini del match e Benevelli decide di vincerla da solo: per lui 21 punti alla fine e Jesi batte Verona 80 a 75.

Jesi: Alessandri 13, Janelidze 5, Bowers 11, Davis 21, Benevelli 21, Battisti 3, Mentonelli ne, Scali ne, Moretti 0, Maganza 6, Sita Sadi ne, Picarelli ne.

Verona: Brkic 17, Basile 0, Robinson 10, Portannese 13, Guglielmi ne, Frazier II 2, Totè 0, Boscagnin 17, Rovatti 0, DiLiegro 16, Pini 0.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.