Venezia nonostante un brutto secondo quarto vince contro il Ventspils e passa il turno

Coppe Europee Champions League Home

UMANA REYER VENEZIA – VENTSPILS 70-61 (137-135)
(23-17; 7-13; 15-16; 25-15) 

venezia

Quintetti

VE: Haynes, McGee, Ejim, Bramos, Hagins

VN: Deane, Zelionis, Janicenoks, Zakis, Campbell

Assenze 

La Reyer Venezia si presenta alla sfida con Stefano Tonut ancora indisponibile.

Stato di forma 

La squadra di coach Walter De Raffaele arriva a questa partita dopo la sconfitta all’andata per 7 punti e una deludente apparizione alla Coppa Italia nell’ultimo weekend, con l’eliminazione al primo turno.

 

La Gara 

Avvio di partita equilibrato, con il Ventspils che risponde ai primi canestri di Tyus McGee e Melvin Ejim: Venezia si porta sul +5 con i tiri liberi di Jamelle Hagins, ma il vantaggio dura poco perché Willie Deane realizza 6 punti consecutivi e porta in vantaggio i suoi. Ejim e la tripla di Jeff Viggiano aprono il parziale di 8-2 per i padroni di casa, che tocca il massimo vantaggio sul +8 ad inizio secondo quarto. Da qui in avanti le percentuali della Reyer calano drasticamente e la squadra lettone riapre la partita con un contro-parziale di 5-13 con Ronalds Zakis e Folarin Campbell: Ingus Jakovics pareggia la partita sul 28-28 e il solito Deane risponde al canestro di McGee, impattando nuovamente il risultato prima della pausa lunga.

ejim veneziaRientrati sul parquet gli ospiti provano a prendere un piccolo vantaggio con Campbell: Benjamin Ortner riporta sul -2 Venezia, ma Maris Gulbis riporta sul +4 i lettoni. Mcgee e Michael Bramos riducono il vantaggio del Ventspils con due canestri in fila, ma ancora una volta arriva la risposta da parte degli avversari che si portano sul 45-50 con Jakovics e Kristaps Janicenoks. Bramos dall’arco e MarQuez Haynes alimentano il parziale di 7-0 che permette a Venezia di tornare in vantaggio dopo i liberi di McGee: ancora l’americano e Bramos realizzano due triple ed Ejim risponde ai 4 punti del duo Deane-Campbell. A 2 minuti dal termine è ancora Ejim dalla lunetta segnare il +7 per i padroni di casa e Bramos con 32 secondi sul cronometro realizza dalla media: il tiro di Janicenoks non va e Haynes dalla lunetta regala un 2/2 che vale il +11 e il passaggio del turno nonostante il canestro da tre punti di Campbell.

Svolta della partita

La Reyer è riuscita a costruire il parziale decisivo negli ultimi minuti grazie ai due trascinatori di giornata, Ejim e Bramos, nonostante la difficile serrata al tiro che poteva condizionare la partita dopo il pessimo secondo quarto.

Migliori in campo

VE: Michael Bramos, 21 punti e 11 rimbalzi, 2 palle rubate, 7/15 dal campo e 21 di valutazione

VN: Willie Deane, 18 punti, 4 rimbalzi, 4 assist e 3 palle rubate, 6/11 da due e 2/3 da tre con 21 di valutazione

Peggiori in campo 

VE: MarQuez Haynes, 5 punti, 0/5 da tre, 2 falli e 2 palle perse in 31 minuti

VN: Kristaps Janicenoks, 4 punti, 2/7 da due e 0/4 da tre, -3 di valutazione e -11 di plus/minus

 

Tabellini

Venezia: Ejim 18, Bramos 17, Haynes 5, McGee16, Hagins 5, Peric ne, Filloy 0, Ress 0, Ortner 4, Viggiano 5, Antelli 0, Visconti ne.

Rimbalzi: 41 (Bramos 11)

Assist: 17 (Filloy 6)

T2: 16/37;  T3: 8/32;  TL: 14/19

Ventspils: Deane 18, Jakovics 6, Zelionis 2, Janicenoks 4, Ate 0, Skele 3, Gulbis 4, Zakis 9, Campbell 15, Leimanis ne, Ziedins ne.

Rimbalzi: 37 (Gulbis e Campbell 6)

Assist: 11 (Deane 4)

T2: 22/43;  T3: 3/13;  TL: 8/16

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.