Udine ci prova con Veideman, ma Imola amministra la partita e vince di fronte al proprio pubblico

Home Serie A2 Recap

ANDREA COSTA IMOLA – APU GSA UDINE 77-65

(26-14; 14-13; 19-26; 18-12)

 maggioli imola

Quintetti

IM: Norfleet, Cohn, Hassan, Ranuzzi, Maggioli

UD: Nobile, Veideman, Okoye, Ferrari, Zacchetti

 

Stato di forma

La GSA Udine arriva reduce da tre sconfitte consecutive, che rischiano di condannare la squadra friulana al pericolo della zona playout e questa sera cerca riscatto, senza l’assente Andrea Traini e soprattutto Allan Ray. Anche l’Andrea Costa Imola è alla ricerca di due punti dopo le sconfitte con Chieti e Mantova, punti che possono valere molto visto che la GSA è a soli 4 punti in classifica e potrebbe essere una diretta concorrente per guadagnarsi la salvezza.

Scelta tattica

Imola attacca il ferro con gli esterni viste le qualità di Norfleet e Cohn, liberando così sempre l’uomo sul lato debole, punendo la difesa bianconera spesso scoperta. Udine già nei primi minuti mette in campo la zona 3-2 facendo spesso pressing dopo canestro segnato, mentre in attacco costruisce azioni molto elaborate con quattro/cinque passaggi prima di attaccare il ferro.

 

La gara

Buona partenza per Imola con i canestri di Brandon Norfleet e Michele Maggioli che aprono per un parziale di 7-0 nei primi 5 minuti: Stanley Okoye realizza 4 punti consecutivi, ma aumenta ancora il vantaggio dei padroni casa con la tripla di Maggioli. Udine non riesce ad attaccare con efficienza il ferro e Imola punisce dall’arco con Travis Cohn e Andrea Tassinari toccando il massimo vantaggio sul +14. I primi segnali di risveglio arrivano con i tiri liberi di Mauro Pinton e il canestro di Okoye: la tripla del neo arrivato Rain Veideman vale il -10, complice anche l’ottima prestazione difensiva di Abden Fall. La pressione della difesa friulana spegne l’attacco avversario: Imola si sblocca con i liberi di Norfleet e Alex Ranuzzi e prima della sirena dell’intervallo si regala il +13 con una furbata di Tassinari che fissa il punteggio sul 40-27 per l’Andrea Costa.

hassan imolaUdine ritorna scarica sul parquet e spende subito i falli di squadra: Norfleet apre per un parziale di 6-2 e Joel Zacchetti dopo aver commesso fallo si procura pure un tecnico. Il solito Okoye prova a dare una scossa ai suoi con 5 punti in fila e il rimbalzo offensivo di Michele Ferrari genera altri 3 punti e nonostante il tentativo di Cohn e Maggioli di interrompere il parziale avversario, Veideman realizza due giochi da tre punti e riapre la partita portando Udine sul -6. Capitan Manuel Vanuzzo subisce fallo in difesa e realizza da tre in transizione diminuendo il gap, ma Norman Hassan mette un canestro dall’arco sulla sirena dei 24 secondi e Cohn ruba un pallone a Vittorio Nobile, andando ad appoggiare comodamente da sotto. La tripla di Tassinari in transizione e il canestro di Hassan riportano a 10 punti vi vantaggio i padroni di casa sul risultato di 73-61: Veideman e Ferrari realizzano due canestri, ma Cohn appoggia indisturbato sul terzo tempo e Norfleet mette la parola fine alla partita.

 

Svolta della partita

Imola è stata avanti nel punteggio per la durata dell’intera partita e lo strappo decisivo è arrivato a metà quarto quarto, quando i padroni di casa hanno costruito un parziale di 12-3 che ha rispedito Udine dal -3 al -12, spegnendo così le speranze friulane.

Migliori in campo

IM: Michele Maggioli, 19 punti, 10 rimbalzi e 2 stoppate, 7/9 da due e 31 di valutazione

UD: Rain Veideman, 24 punti e 9 rimbalzi, 8 falli subiti e 27 di valutazione

Peggiori in campo

IM: –

UD: Mauro Pinton, 2 punti, 2 palle perse e 2 falli, 0/8 da tre in 21 minuti di gioco

 

Tabellini

Udine: Diop NE, Okoye 15, Zacchetti NE, Nobile 0, Mastrangelo 2, Pinton 2, Ferrari 9, Vanuzzo 3, Fall 8, Chiti NE, Veideman 24, Gatto NE.

Rimbalzi: 43 (Okoye e Veideman 9)

Assist: 4

T2: 21/46;  T3: 2/22;  TL: 17/19

IMOLA: Tassinari 12, Cohn 20, Cai 0, Maggioli 19, Wiltshire 0, Ranuzzi 8, Preti 0, Hassan 8, Norfleet 8, Paci 2, Dri 0.

Rimbalzi: 34 (Maggioli 10)

Assist: 15 (Ranuzzi 5)

T2: 20/35;  T3: 8/21;  TL: 13/14

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.