Le pagelle di Torino-Trento: Washington è come sempre straripante, per Trento si salvano in pochi

Home Pagelle Serie A News

FIAT TORINO

J. Wilson 7: Doppia doppia sontuosa da 12+10, presenza continua in tutto l’incontro e grande prestazione del numero 0 gialloblu. Unica pecca le 4 perse, ma stasera si perdonano.

T. Harvey 6,5: Parte a mille con un paio di canestri clamorosi, poi abbassa il livello nel primo tempo ma è sempre attivo. Cala nella ripresa ma il suo lo ha dato.

C. Wright 6,5: Solita gara a 360° del play torinese, che chiude con un 12+5+4, sinonimo di come sia stato al centro del gioco per tutto l’incontro. Un paio di rubate con grandissima astuzia, concretizzate poi in canestro.

M. Alibegovic 5,5: Mirza stasera è stato parecchio discontinuo, chiudendo infatti con l’unico plus/minus negativo della sua squadra. Mette comunque 6 punti ma poteva fare molto di più.

P. Poeta 6: 18 minuti per il grande ex prendendosi solo 2 tiri e sbagliandoli, ma ben 5 assist e un’ottima visione di gioco per il play campano.

G. Cuccarolo 6,5: Alla sua uscita il pubblico è tutto in piedi, 4 punti fondamentali nel momento dell’allungo decisivo. Prestazione di sostanza. 17311825_10211169477705054_204466869_o

D. Washington 8: Clamoroso, immarcabile, straripante. Si sprecano gli aggettivi per questo giocatore ormai. 15+14, 9 falli subiti, 32 di valutazione. Serve altro? Semplicemente MVP.

V. Mazzola 7,5: Se Washington è l’MVP, Mazzola mette i canestri più pesanti dell’incontro, soprattutto con un paio di triple che spezzano le gambe a Trento. 17 punti e 6 rimbalzi, l’assenza di White gli da minutaggio in più, e lui lo ripaga alla grandissima.

All. Vitucci 7: Battere Trento, reduce da 6 vittorie filate, non era così semplice. Ci riesce con una gara fatta di grande sacrificio difensivo, sfruttando il contropiede e l’esplosività in attacco dei suoi. Ora è li aggrappato all’ottavo posto, e sarà una lotta fino alla fine per entrare in questi playoff.

AQUILA TRENTO

D. Marble 4: Ok 7 rimbalzi e 4 assist, ma uno 0/11 dal campo penso basti e avanzi per etichettare la sua gara. Non avrebbe segnato nemmeno in una vasca da bagno, e in difesa ha subito parecchio.

D. Sutton 6: E’ sempre pronto a lottare, difende come un dannato e si fa valere a rimbalzo. Ma, come tutta la squadra, è impreciso al tiro, nonostante chiuda con un 9+7 e ci provi fino in fondo.

A. Craft 6,5: Come al solito fa tutto quello che c’è da fare; segna, prende rimbalzi e smazza i suoi soliti assist, anche se stasera sembra un passo indietro rispetto al solito. Nel complesso perà è uno dei migliori dei suoi.

F. Baldi Rossi 6+: Parte alla grandissima nel primo quarto, si spegne nei quarti centrali totalmente, e difatti Trento va sotto, salvo poi riprendersi per la disperata rimonta finale che però non riesce. Mette comunque 12 punti con 6 rimbalzi.

R. Moraschini 5: 12 minuti di nulla, senza mai provare a fare qualcosa ne al tiro ne in penetrazione.

T. Forray 5: 3 begli assist non salvano il 2/10 al tiro che rende negativa la sua gara. CI prova ok, ma la mira è totalmente imprecisa.

D. Flaccadori 6: Poco minutaggio, ha perlomeno la faccia tosta di provarci e portare a casa qualche canestro. Forse qualche minuto in più sul parquet lo avrebbe meritato.

gomes trentoJ. Gomes 7: Ultimo a demordere, 15 punti tutti di triple, un discreto lavoro difensivo (anche se ogni tanto è risultato sofferente contro la fisicità di Washington) e i canestri della speranza finale. Inutile purtroppo per i suoi.

D. Hogue 6: Sicuramente lotta e difende, nonostante Mazzola gli dia qualche grattacapo. Nel complesso senza infamia e senza lode, un pò come tutta la squadra.

All. Buscaglia 6: Dopo 6 vittorie consecutive una sconfitta può starci, e se dal campo i suoi tirano 22/80 l’allenatore tutto sommato colpe non ne ha fino in fondo, perchè la squadra i tiri li ha costruiti. Forse difensivamente poteva fare qualcosa di più su Mazzola, però per la Trento di questo 2017 la gara di stasera può rappresentare solo una battuta d’arresto.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.