Teodosic – De Colo show: niente da fare per il Daka, vince il CSKA

Coppe Europee Eurolega Home

CSKA – DARUSSAFAKA 95-85

(24-19; 23-16; 21-27; 27-23)

cska-moscow-eb15

Quintetti

CSKA: De Colo, Teodosic, Kurbanov, Antonov, Hines.

Daka: Wilbekin, Wanamaker, Clyburn, Zizic, Harangody.

Assenze:

Entrambi gli allenatori possono contare su tutti gli effettivi dei propri roster.

Stato di forma:

Reduci dalla bella vittoria casalinga contro il Barcelona, i turchi di coach Blatt non vincono in trasferta da novembre, ma sono ancora in corsa per i playoff. I padroni di casa vogliono invece riscattare la sconfitta subita sul campo del Baskonia, cercando così di mettere pressione al Real nella lotta al primo posto.

La gara

Il primo canestro della gara è di Hines, a cui rispondono gli ospiti con la tripla di Wilbekin. Entra in partita la coppia De Colo – Teodosic ed il CSKA è avanti 10-5. Per gli ospiti, buon avvio per Arangody che tiene a contatto i suoi: metà prima frazione, 12-7. Anderson impatta a quota 16, con il gioco da tre punti di Hines che ridà il vantaggio a Mosca (19-16). Quarto d’apertura che si chiude sul 24-19Mini break russo in avvio di secondo periodo: 8-2 e massimo vantaggio CSKA, 32-21. Due triple di Wilbekin ricuciono le distanze, 34-27, ma è la bomba di Higgins a rimettere 10 punti tra le due squadre. 4:46 all’intervallo lungo, 38-28. Vorontsevich da dietro l’arco e massimo vantaggio che si aggiorna: +13, 42-29. 4-0 ospite (42-33) e coach Itoudis costretto a chiamare time out. La tripla dall’angolo di De Colo chiude i primi 20’ con il CSKA sul +12, 47-35.

basket-milos-teodosic-cska-mosca-fb-cska-mosca-800x533-800x533

Teodosic da tre punti e +14 per i padroni di casa, 52-38. Pazzesca giocata in transizione di Clyburn: schiacciata in testa ad Hines e tiro libero aggiuntivo. +11 a metà terzo quarto, 56-45. Lo svantaggio del Darussafaka si riduce a 8 (61-53) grazie alla tripla di Batuk e al gioco da tre punti di Clyburn. Il CSKA risponde con la bomba di Vorontsevich ma i canestri di Wanamaker portano sul -7 gli ospiti, 66-59. La tripla di Wilbekin manda in archivio il terzo quarto sul 68-62. Come nel terzo periodo, anche gli ultimi 10’ di gioco si aprono con una tripla di Teodosic a cui seguono i due punti di Augustine. 5-0 e +11, 73-62. Canestro dal mezzo angolo di Khryapa e Mosca in gestione sul +13, 77-64. Bomba di De Colo che spacca in due la gara: 6:34 al termine, +16, 82-66. Hines dà il +17 ai suoi, con il solo Wilbekin che prova a riavvicinare il Daka: due triple in fila e -12. Meno di 3’ alla sirena finale, 91-79. I russi riescono a gestire al meglio gli ultimi minuti ed il CSKA vince 95-85 riuscendo così ad ottenere il fattore campo nei playoff. 

Svolta della partita:

Il parziale di 14-4 dei primi minuti dell’ultima frazione ha dato la spallata alla gara, con la tripla del +16 di De Colo che ha letteralmente spaccato in due la partita.

Migliori in campo

CSKA: Milos Teodosic – Doppia doppia per il serbo che chiude con 20 punti a referto a cui aggiunge 10 assist e le solite geniali giocate ad illuminare la gara.

DAKA: Scottie Wilbekin – L’ultimo a mollare per i turchi. Prestazione balistica quasi perfetta: 26 punti con un impressionante 8/9 da tre.

Peggiori in campo

CSKA: Nikita Kurbanov – Non incide come al suo solito il numero 41 di coach Itoudis. 21′ sul parquet e prova opaca da 2 punti con 1/5 dal campo.

DAKA: Ante Zizic – 10′ in campo in cui Hines gli fa girare la testa. 0/2 e partita chiusa a quota zero punti per il croato prossimo giocatore dei Boston Celtics.

Tabellini:

CSKA: De Colo 17, Kurbanov 2, Jackson 2, Hines 17, Vorontsevich 8, Teodosic 20 +10, Higgins 6, Augustine 8, Fridzon 7, Antonov, Freeland, Khryapa 8.

Daka: Wilbekin 26, Wanamaker 10, Clyburn 13, Zizic, Moerman 9, Yagmur, Batuk 3, Aldemir 10, Savas, Anderson 10, Harangody 4.

 

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.