Adegboye decide nel finale: Forlì si aggiudica gara 1 playout a Chieti

Home Serie A2 News

Proger Chieti – Unieuro Forlì 90-93

(19-32; 29-22; 20-24; 22-15)

Golden e compagni si devono arrendere al cospetto di Verona.

Chieti non inizia male, resta attaccata durante la prima metà di gioco, ma poi Johnson e Ferri scavano il solco in favore di Forlì che arriva a segnare addirittura 32 punti, chiudendo così a +13 a fine primo quarto.
Nel secondo periodo torna a farsi subito sotto la Proger, affidandosi naturalmente sempre al solito americano, Golden, che permette ai teatini di ritornare in partita. Non è da sottovalutare questo aspetto perché il momento era estremamente favorevole per Forlì e non era così scontato un rientro di Chieti. A fine primo tempo l’Unieuro è in vantaggio di “solo” due possessi, 54 a 48, forse un po’ meno rispetto a quanto fatto vedere nei primi venti minuti di gioco.
Al ritorno dagli spogliatoi abbiamo una partita parecchio in equilibrio, tant’è che a tre minuti dalla fine della terza frazione siamo sul 66 pari. Poi però si spegne la luce in casa Proger e Forlì breakka 12-2, chiudendo all’ultimo intervallo obbligatorio della partita in vantaggio 78 a 68.
E’ una partita che vive di strappi perché nel quarto quarto i padroni di casa, che potevano sembrare spacciati, riescono a riaprire la contesa e a tre minuti dalla fine siamo sull’84 pari, grazie ad un parziale di 16 a 6. Nei minuti finali il solito Golden prova a sobbarcarsi sulla sue spalle Chieti ma alla fine sono le vellutate mani di Ogo Adegboye a regalare gara 1 a Forlì: l’Unieuro batte la Proger 93 a 90.

Chieti: Golden 32, Piccoli 13, Turel 0, Sergio 8, Mortellaro 12, Davis 2, Venucci 5, Zucca 5, Allegretti 13, Fallucca 0.

Forlì: Amoroso 9, Johnson 22, Adegboye 18, Bonacini 12, Castelli 3, Rotondo 4, Ferri 16, Reati NE, Ravioli NE, Pierich 0, Paolin 9.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.