Alla Tel Aviv Arena non c’è partita: l’Ucraina domina e infligge una dura sconfitta ad Israele

Nazionali
Viacheslav Kravtsov chiude con 17 punti e 7 rimbalzi nella straripante vittoria della sua Ucraina (fiba.basketball).

L’ultima partita del Gruppo B mette di fronte i padroni di casa di Israele e la selezione dell’Ucraina. La gara dura solo un quarto, poi la maggior qualità e prestanza fisica degli ucraini prevale sugli israeliani, che chiudono la loro avventura europea con una umiliante sconfitta. Israele vince un solo un quarto, mentre nei tre restanti l’Ucraina di Kravtsov (17 punti) e Otverchenko (13 punti) la fa sempre da padrone. La formazione di Jevhen Murzin si qualifica così agli ottavi scavalcando la Georgia in extremis.

Casspi e Timor portano subito a +5 Israele grazie ad un ottimo parziale iniziale, poi però Kravtsov e compagni tornano sotto fino al -1. Gli israeliani però restano comunque in vantaggio, nonostante gli ucraini cerchino in tutti i modi di capovolgere il risultato. Sono Timor ed Eliayahu a mantenere Israele in vantaggio, ma poi tutto cambia: l’Ucraina infatti con Kolchenko apre un parziale di 6-2, chiuso da Pustovyi, che porta gli ucraini in vantaggio di tre punti e così si chiude il primo quarto. Nel secondo periodo Koniev e i suoi partono forte e allungano a +9. Zalmanson non basta ad Israele e l’Ucraina aumenta ancora il vantaggio. Con un super parziale di 16-0 gli ucraini volano a +23, sfruttando soprattutto un Kravtsov in grande spolvero. Eliayahu e Pnini però non mollano e Israele prova a reagire, ma serve a poco, visto che l’Ucraina resta comunque a +18. Così all’intervallo lungo il punteggio è di 28-46.

Israele chiude nel peggiore dei modi la sua avventura europea (fiba.basketball).

Al rientro in campo ancora Israele prova a rientrare con orgoglio, riducendo però il distacco di soli quattro punti. Poi però Kadir e il solito Eliayahu sbattono di nuovo sul muro ucraino. L’Ucraina torna così a martellare, sfruttando un Otverchenko in grande spolvero, arrivando addirittura al +32. Israele segna appena due punti e gli ucraini hanno già chiuso in modo definitivo la partita. Ohayon segna subito nell’ultimo quarto ma il distacco resta comunque elevato. L’Ucraina non ha pietà e aumenta ancora il suo vantaggio a +37. Kolchenko e compagni sono inarrestabili e Israele viene letteralmente sotterrata dai colpi ucraini. Alla fine Israele riesce a rimontare fino al -24 finale, ma la sconfitta resta comunque molto pesante. La partita finisce 64-88.

TABELLINI:

Risultato finale: Israele 64 -Ucraina 88

Parziali: 16-19; 12-27; 11-25; 25-17

Israele: Dawson 5, Mekel 3, Eliyahu 12, Casspi 3, Pnini 3, Kadir 10, Halperin 0, Blayzer 3, Timor 7, Zalmanson 2, Ohayon 11

Ucraina: Pustozvonov 2, Kolchenko 9, Lukashov 5, Otverchenko 13, Lypovyy 10, Korniyenko 4, Bobrov 9, Zaytsev 4, Kravtsov 17, Pustovyi 8, Koniev 7

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.