Agrigento lotta ed espugna Tortona, prima vittoria esterna per la Fortitudo

Serie A2 Recap

 

BERTRAM DERTHONA TORTONA-FORTITUDO MONCADA AGRIGENTO 85-88

(29-22; 26-20; 17-24; 13-22)

 

Prima prestigiosa vittoria esterna per la Fortitudo Moncada Agrigento, i siciliani, inaspettatamente espugnano la “fortezza” della capolista dopo una partita altalenante e combattuta sino all’ultimo secondo.

Il primo periodo di gioco inizia con gli ospiti subito in vantaggio. A metà quarto la partita è ancora in equilibrio con i biancazzurri in vantaggio di 2 (8-10). Tortona comincia ad inserire il “turbo” e a “macinare” il gioco, passa in vantaggio e lentamente allunga. La prima frazione di gioco si conclude con i padroni di casa avanti di 7 punti (29-22).

La seconda frazione di gioco, si apre con un canestro di Cannon per gli ospiti; i padroni di casa, tuttavia, reagiscono con prepotenza e, in meno di un minuto, “schizzano” nuovamente a +10 (34-24). Agrigento in uno slancio di orgoglio riduce nuovamente il gap e ritorna a -1 costringendo coach Pansa al time out. Tortona rientra in campo con un’altra determinazione e, in poco più di due minuti, a metà frazione, schizza nuovamente a +9 (44-35) con uno straordinario Garri. La frazione di gioco si conclude con gli ospiti sotto di 13 (55-42).

Si rientra dall’intervallo lungo e il tema dell’incontro sembra non cambiare, anche se, la Fortitudo, a tratti, accenna a diminuire lo svantaggio. Tuttavia, a metà frazione, i piemontesi, conducono ancora di 14 lunghezze (64-50). Improvvisamente, i siciliani si svegliano e, cominciano a recuperare, con un finale di tempo quasi perfetto. La frazione di gioco si conclude sul 72-66.

L’ultima frazione di gioco è una guerra. Dopo i primi due minuti in cui a regnare è l’equilibrio, gli ospiti, riescono a mantenere i nervi saldi e cominciano a recuperare. A metà quarto, si riportano finalmente in vantaggio grazie ad una tripla di Williams 76-77. Da questo momento si giocherà punto su punto ma la tripla di Ambrosin, a poco più di un minuto dal termine, porta i siciliani a condurre di 5 lunghezze (80-85). I padroni di casa provano a resistere ma la Fortitudo difende bene e si aggiudica l’incontro sull’85-88.

Tabellini

Bertram Tortona: Paulius Sorokas 21 (8/11, 1/3), Melvin Johnson 17 (4/6, 2/5), Luca Garri 15 (6/9, 0/2), Marco Spanghero 7 (2/5, 0/3), Francesco Quaglia 7 (3/4, 0/0), Francesco Stefanelli 5 (1/2, 1/1), Todor Radonjic 4 (2/2, 0/3), Nicola Mei 3 (0/1, 1/2), Davide Meluzzi 3 (0/0, 1/2), Milos Divac 3 (0/0, 1/1), Alberto Apuzzo 0 (0/0, 0/0)

All. Lorenzo Pansa

Moncada Agrigento: Marco Evangelisti 24 (7/15, 2/4), Simone Pepe 19 (4/7, 1/3), Pendarvis Williams 18 (5/6, 2/3), Lorenzo Ambrosin 13 (1/3, 3/6), Tommaso Guariglia 5 (2/5, 0/2), Jalen Cannon 4 (2/9, 0/0), Ruben Zugno 4 (2/5, 0/0), Isacco Lovisotto 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0), Luca Savoca 0 (0/0, 0/0)

All. Franco Ciani

 

 

 

  •  
  •  
  •  

1 thought on “Agrigento lotta ed espugna Tortona, prima vittoria esterna per la Fortitudo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.