L’Alma non si ferma più: batte anche Jesi e conquista l’undicesima vittoria di fila

Home Serie A2 Recap

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE – TERMOFORGIA AURORA BASKET JESI 87 -61

(24-24, 11-9; 32-17; 20-11)

Trieste vince l’undicesima partita di fila della sua stagione e batte anche Jesi all’AlmaArena. Dopo un primo tempo equilibrato, l’Alma fa sua la gara grazie ad un terzo periodo da incorniciare, che le consente, di fatto, di vincere ancora una volta. Mattatore del match è Matteo Da Ros, che chiude con 15 punti, 12 rimbalzi e 9 assist. Alla Termoforgia, invece, non bastano i 21 punti di un super Ken Brown.

Trieste parte forte e va subito sul 7-0 con Fernandez e Green protagonisti. Poi Brown risponde da tre e Jesi si rifà sotto. Fernandez non basta all’Alma e la Termoforgia rosicchia ancora punti, trovando poi anche il vantaggio sempre con Brown. Ora la partita è molto combattuta e le due squadre si rispondono punto a punto senza sosta. Cavaliero poi prova ad allungare il vantaggio dell’Alma ma Brown e compagni rispondono immediatamente per il +3 ospite. La Termoforgia riesce a mantenere il margine di vantaggio, ma allo scadere del quarto la tripla di Da Ros impatta la gara sul 24 pari. Ad inizio secondo quarto Jesi perde subito Quarisa. Poi Hasbrouck porta avanti gli ospiti, ma Bowers ne mette due in fila e Trieste torna a condurre. Dopo un periodo di stanca avaro di emozioni è Marini a sbloccare il match con due punti che valgono il pareggio. Allora si accende Cavaliero, che insieme a Janelidze porta l’Alma a +5. Allo scadere del primo tempo però Brown segna la tripla del -2 e si va così al riposo sul punteggio di 35-33.

Javonte Green è grande protagonista anche oggi: chiude con 16 punti la sua gara.

Al rientro in campo Fernandez apre subito le danze, ma Hasbrouck risponde immediatamente per il -2. Tocca allora a Green prendere per mano l’Alma, che allunga così a +9. Marini prova a tenere in partita Jesi, ma la tripla di Baldasso e lo show di Green valgono il +14 e Trieste vola via. Rinaldi trova poi il -12, ma Da Ros e Fernandez trascinano subito l’Alma al +21. Hasbrouck e Ihedioha rosicchiano qualche punticino nel finale, non basta e Trieste chiude comunque sopra di quindici il terzo periodo. Brown prova subito a riaccendere Jesi, ma Loschi e Da Ros ritornano a fare sul serio e l’Alma arriva in un batter d’occhio al +29, chiudendo, di fatto, la partita a metà dell’ultimo periodo. La Termoforigia è ormai in ginocchio e Trieste segna anche il +32 con Loschi a due dal termine. Con la gara ormai già finita, gli ultimi minuti valgono solo per le statistiche. Finisce con il risultato di 87-61.

ALMA TRIESTE: Fernadez 9, Green 16, Milic 0, Schina 0 3, Baldasso, Janelidze 6, Prandin 3, Cavaliero13, Da Ros 15, Bowers 8, Loschi 12, Cittadini 2;

Assenti: Coronica

Coach Dalmasson

AURORA JESI: Brown 21, Mentonelli ne, Quarisa 2, Marini6, Piccoli 0, Rinaldi 8, Valentini 0, Massone 0, Hasbrouck 13, Ihedioha 11;

Coach Cagnazzo

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.