Treviso è perfetta, vittoria senza troppi problemi in quel di Bergamo

Serie A2 Recap

BERGAMO – DE LONGHI TREVISO 70-84

(17-23; 20-21; 21-29; 12-11)

Le palle perse (19) e le cattive percentuali da oltre l’arco (6-14) condannano Bergamo, che si deve arrendere ad una quasi perfetta De Longhi Treviso. MVP del match Brown che mette in cassaforte una partita totale da 26 punti e 7 rimbalzi. Non bastano i 19 punti di Bergstedt ai bergamaschi, ultimo ad issare bandiera bianca.

Inizio lanciato per i padroni di casa che dopo la schiacciata in contropiede di Solano si portano sull’8-2. Al parziale dei bergamaschi segue quello degli ospiti: le palle perse degli uomini di Ciocca (6 nel primo periodo) facilitano la rimonta di Treviso, che sulle ali di un ispirato Brown (10 punti) apre un parziale spezza gambe di 21-0, chiuso dal canestro di Fattori (9 punti) quando il cronometro recita 1:23 da giocare (23-10 Treviso). Bergamo rialza la testa e con un altro controparziale da 7-0 ricuce lo strappo sul 23-17.

Buona partita di Fantinelli

Fattori e Ferri continuano la rimonta, il parziale si dilaga e Bergamo arriva sul -1 (23-22), è il solito Brown a respingere la risalita dei giallo-neri con il suo 12esimo punto (25-22). Ancora Brown, poi Antonutti e Sabatini e Treviso scappa di nuovo (31-22), costringendo coach Ciocca al timeout. Bergstedt prova a farsi valere sotto le plance e grazie ai suoi 8 punti i bergamaschi si riavvicinano nuovamente; il periodo si chiude con la tripla di Sabatini sul 44-37 Treviso.

Al rientro in campo dal riposo lungo Brown, Musso e Antonutti schiacciano il piede sull’acceleratore staccando nuovamente i padroni di casa (59-46): Bergamo soffre terribilmente e le cattive percentuali da oltre l’arco non aiutano affatto i ragazzi in maglia giallo-nera. Il vantaggio degli ospiti si dilaga, Treviso tocca il +17 sul 63-46 dopo la bomba di Fantinelli. Grazie ai punti di Bergstedt e Fattori, Bergamo torna in carreggiata e si riavvicina sul -10 (58-68) con meno di un minuto da giocare sul cronometro; con 30 secondi da giocare gli ospiti riescono a produrre altri 5 punti a causa di due sanguinose palle perse da parte dei bergamaschi (73-58).

Bergstedt è l’ultimo dei bergamaschi a mollare

L’ultimo quarto si apre sulla falsa riga degli altri tre: nuovamente Brown e poi Fantinelli e Treviso parte forte ritoccando il +17. Bergamo è in ginocchio, Bergstedt prova a mettersi in proprio e condurre i suoi per mano, ma questa De Longhi (e Brown) sono troppo per i bergamaschi. Gli ultimi minuti sono di assoluta gestione da parte degli ospiti, che si impongono per 84-70.

BERGAMO: Mascherpa 1, Ferri 13, Sergio 6, Fattori 17, Bedini 0, Cazzolato 0, Sanna NE, Magni NE, Piccoli NE, Bozzetto 3, Bergstedt 19, Solano 11

DE LONGHI TREVISO: Barbante 0, Rota 0, Sabatini 10, Poser 0, Musso 13, Nikolic 0, Fantinelli 14, Imbrò 4, Antonutti 10+9rim, Brown 26, Isaiah 0, Lombardi 7

 

 

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.