Pistoia scaccia la paura, Capo d’Orlando crolla in fretta

Serie A Recap

THE FLEXX PISTOIA – BETALAND CAPO D’ORLANDO 91-69

(27-17, 46-34, 75-53)

Dopo cinque sconfitte consecutive la The Flexx Pistoia torna al successo conquistando due punti d’oro per la salvezza: pochi minuti di tensione, in cui Delas fa ciò che vuole, poi Gaspardo suona la carica e non c’è più storia, con Moore e Laquintana che fanno dimenticare i problemi di falli di Ivanov e McGee e portano Pistoia su vantaggi a due cifre che diventano incolmabili. Top scorer Gaspardo e ben cinque uomini in doppia cifra, dall’altra parte Atsur e Delas sono troppo isolati.

Capo d’Orlando parte meglio e segna subito 4 punti con Delas, poi è suo anche il canestro e fallo del 5-9. Diawara non riesce a contenerlo, Ikovlev inventa il 5-11 che mette ansia alla The Flexx prima del timeout. Diawara schiaccia, ma in difesa Pistoia soffre Ikovlev e un Delas molto mobile che spinge il 13-17. Dal momento più buio esce Gaspardo con sette punti non facili (10 nel primo quarto): la The Flexx mette la freccia con due triple di McGee che la portano sul 24-17 prima del tecnico di Maynor. Prima del termine del tempo c’è un canestrone di Laquintana: Pistoia chiude a +10.

Si riparte con un super assist di Magro per un Gaspardo scatenato (32-20), Pistoia è padrona del campo e un antisportivo su Diawara spinge ulteriormente la fuga: la Betaland non trova fluidità in attacco e sul -13 arriva un nuovo timeout di Di Carlo. Diawara è in grande serata e la sua tripla vale il 38-23, prima di un doppio coast to coast di Laquintana che fa esplodere il Palacarrara: al 17′ il +19 la dice tutta (44-25). Pistoia sciupa qualcosa di troppo nel finale, anche se gli ospiti sbagliano di tutto (1/11 da 3) e all’intervallo sono sotto solo di 12 grazie a un paio di magie di Atsur.

Terzo quarto che si apre con quarto e quinto (tecnico) fallo di Ivanov, e con il terzo di McGee, un brutto colpo, ma la The Flexx viaggia bene con il solito Gaspardo anche se Maynor risponde da fuori e poi trova bene Delas per il -11: Pistoia si affida a Moore, la Betaland imbuca però due triple a fila (55-46), ma un nuovo assist spettacolare di Moore spiana la strada allo slam dunk di Magro.

L’ottavo assist del play spinge il 20° punto di Gaspardo, che segna anche il suo 22° in contropiede: The Flexx a +15 nuovamente e partita in salita per gli ospiti che con una bomba di Moore finiscono anche a -20.

Delas sale a 5 falli al 32′, ed è la parola fine sul match: Pistoia controlla con Laquintana e un Moore sempre concreto (10 assist), in campo non c’è più storia. La The Flexx incamera i due punti e anche un pesante 2-0 nei confronti diretti che potrebbe contare moltissimo a fine stagione.

The Flexx: Moore 7, McGee 15, Gaspardo 22, Diawara 11, Ivanov 3, Della Rosa, Mian 6, Laquintana 12, Barbon, Magro 15, Onuoha. All.Esposito

Betaland: Atsur 20, Alibegovic 5, Delas 13, Wojciechowski 7, Kulboka 5, Ikovlev 10, Stojanovic 2, Maynor 6, Ihring 1. All. Di Carlo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.