Trieste ritrova la vittoria, ma Bergamo esce a testa alta dall’Alma Arena

Serie A2 Recap

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE – BERGAMO BASKET 85 – 76

(21-21; 19-23; 15-13; 30-19)

All’Alma Arena la capolista Trieste soffre più del dovuto contro una Bergamo mai doma, capace di chiudere il primo tempo in vantaggio. Gli ospiti mettono in seria difficoltà i padroni di casa e solo nell’ultimo quarto l’Alma fa sua la partita. Grandi protagonisti per i padroni di casa sono: Bowers (20 punti, 8 rimbalzi e 6 stoppate) e Janelidze (18 punti). A Bergamo, invece, non bastano i 19 di Solano e i 22 di Hollis.

Sergio e Hollis segnano subito due triple in fila per Bergamo, mentre Trieste risponde con Janelidze e Baldasso per il -1. Poi Bowers trascina l’Alma al +5, ma Hollis e Fattori non ci stanno e Bergamo torna in di nuovo in vantaggio. Solano segna anche il +3, ma ancora Bowers pareggia subito i conti per l’Alma. Poi Cittadini risponde a Solano per il nuovo vantaggio dei padroni di casa, ma Ferri allo scadere del quarto impatta la gara sul 21 pari. Fattori e compagni cominciano bene il secondo periodo e allungano subito +4. Tocca allora a Fernandez dare la scossa a Trieste che in un lampo si porta a +5, ma Mascherpa e Fattori capovolgono subito la partita a favore degli ospiti. L’Alma allora si sveglia con Loschi e grazie ad un parziale di 7-0 torna a condurre. Bergamo, però, non molla e il duo Solano-Hollis la riporta presto al nuovo vantaggio. Janelidze non basta e gli ospiti chiudono avanti il primo tempo grazie al 4/4 ai liberi di Ferri. All’intervallo lungo il punteggio è di 40-44.

Al rientro in campo Solano spara subito il +6 per gli ospiti. Janelidze e Bowers provano a riavvicinare l’Alma, ma Bergamo resta a +4 grazie a Bozzetto. Green ci prova ancora, ma Trieste è in piena sofferenza. Così Solano e Mascherpa tengono Bergamo a +7. Solo nel finale del quarto Green e Cavaliero riportano sotto l’Alma (-2). Nell’ultimo quarto Sanna non basta a Bergamo e Green ne mette subito sette in fila e Trieste torna a condurre di tre punti. Hollis e Solano però non ci stanno e Bergamo passa nuovamente in vantaggio. Fernandez e compagni ci provano, ma ancora Hollis mantiene avanti gli ospiti. Trieste allora con un 4-0 di parziale torna avanti, ma sempre il numero 30 di Bergamo impatta nuovamente la gara. Tocca allora a Cavaliero e Bowers spaccare la partita e l’Alma allunga così a +6. Ferri tiene in corsa Bergamo, ma Janelidze e Bowers firmano poi il +7 che chiude definitivamente la gara ad un minuto dal termine. Bergamo ci prova fino all’ultimo ma non basta: l’Alma vince così per 85-76.

Niente da fare per Hollis e Bergamo che si devono arrendere al cospetto di Trieste.

TRIESTE: Coronica ne, Fernandez 10, Green 18, Baldasso 3, Schina ne, Deangeli ne, Janelidze 18, Prandin 0, Cavaliero 6, Bowers 20, Loschi 5, Cittadini 5;

Assenti: Da Ros

Coach Eugenio Dalmasson

BERGAMO: Solano 19, Cazzolato 0, Sanna 4, Mascherpa 5, Ferri ne, Fattori 10, Bozzetto 4, Sergio 3, Hollis 22, Crimeni ne, Augeri ne;

Coach Cesare Ciocca

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.