Pistoia, che cuore: due punti che pesano con Cremona

Home Serie A News

THE FLEXX PISTOIA – VANOLI CREMONA 76-65

(24-13, 35-34, 57-51)

Pistoia scappa subito forte ma poi è costretta a sudare per riallungare di nuovo a cavallo tra il terzo e il quarto periodo contro una Vanoli non in serata (29% da 2 ): due punti meritati per la salvezza della The Flexx, in una serata da ricordare per Diawara (15 punti e non solo) e Mian (tre triple), e con un dominio assoluto a rimbalzo (52 a 29) mentre Cremona paga la serataccia al tiro, l’assenza di Johnson-Odom con  Fontecchio e Martin troppo isolati.

Subito 6 punti di Bond in un minuto, la tripla di Mian spalanca le porte al 9-0: Sacchetti chiama timeout sullo 0-11. Cremona è senza Johnson-Odom e sbaglia di tutto, Ivanov allarga il parzialone fino al 15-0.

Escono Ruzzier e Sims per Martin e l’altro Diener  e la Vanoli si sblocca con Milbourne e una bomba di Ricci. Dentro Magro per Bond, Diawara per Gaspardo, ma gli ospiti ora sono fluidi e Fontecchio prima dimezza da fuori poi trova il -4 (15-11).

Gaspardo da fuori interrompe il break, Diawara allunga e con la lunetta Pistoia può gestire 11 punti (24-13), con la Vanoli che tira con 1/10 da 2.

McGee brucia tutti in entrata per il 28-16, ma Cremona reagisce con un 6-0 in un minuto e al 13′ siamo 28-22. Fontecchio è ispirato, Moore inventa il 35-26 poi Martin ruba palla ma spreca il contropiede: il match gira con Ruzzier e Diener che colpiscono per il -4, Pistoia va in confusione in attacco e Martin la castiga da fuori (35-34). Partita riaperta, all’intervallo con Fontecchio a quota 12 e con 4/4 dal campo.

Si riparte con la tripla del pari di un Fontecchio infallibile, Gaspardo ne mette 4 a fila ma Ricci e Drake Diener danno il primo vantaggio a Cremona (41-43). A Pistoia serve lo sforzo di Mian, con due triple consecutive, per rimettere la testa avanti a metà del terzo: Ricci infila una nuova tripla e Cremona con un recupero torna a -1. Ivanov sale a 4 falli, Fontecchio impatta a quota 51 con un gioco da 3 punti, Pistoia strappa ancora con Laquintana e Diawara dopo aver sbagliato tanto: al 30′ è a +6.

E’ ancora Diawara con la tripla del 60-51 (13° punto) a scavare il break: Martin accorcia con 5 punti in un amen, ma dall’angolo un Moore più scialbo del solito indovina la parabola giusta per il +9. Pistoia allunga, Cremona sbaglia tanto da fuori e Ivanov converte in punti rimbalzi offensivi di platino.

Il finale è senza storia, la The Flexx sale a quota 12 in classifica e allunga su Pesaro: prima di Avellino e della pausa è una situazione più che accettabile.

 

The Flexx: Della Rosa 2, McGee, Barbon ne, Laquintana 4, Mian 11, Gaspardo 7, Onuoha ne, Bond 8, Magro, Diawara 13, Moore, Ivanov. All.Esposito

Vanoli: Martin 12, Gazzotti, Diener T. 2, Ricci 9, Ruzzier 2, Portannese 5, Fontecchio 18, Sims, Diener D. 6, Milbourne 2. All. Sacchetti

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.