Pistoia, che cuore: due punti che pesano con Cremona

Home Serie A News

THE FLEXX PISTOIA – VANOLI CREMONA 76-65

(24-13, 35-34, 57-51)

Pistoia scappa subito forte ma poi è costretta a sudare per riallungare di nuovo a cavallo tra il terzo e il quarto periodo contro una Vanoli non in serata (29% da 2 ): due punti meritati per la salvezza della The Flexx, in una serata da ricordare per Diawara (15 punti e non solo) e Mian (tre triple), e con un dominio assoluto a rimbalzo (52 a 29) mentre Cremona paga la serataccia al tiro, l’assenza di Johnson-Odom con  Fontecchio e Martin troppo isolati.

Subito 6 punti di Bond in un minuto, la tripla di Mian spalanca le porte al 9-0: Sacchetti chiama timeout sullo 0-11. Cremona è senza Johnson-Odom e sbaglia di tutto, Ivanov allarga il parzialone fino al 15-0.

Escono Ruzzier e Sims per Martin e l’altro Diener  e la Vanoli si sblocca con Milbourne e una bomba di Ricci. Dentro Magro per Bond, Diawara per Gaspardo, ma gli ospiti ora sono fluidi e Fontecchio prima dimezza da fuori poi trova il -4 (15-11).

Gaspardo da fuori interrompe il break, Diawara allunga e con la lunetta Pistoia può gestire 11 punti (24-13), con la Vanoli che tira con 1/10 da 2.

McGee brucia tutti in entrata per il 28-16, ma Cremona reagisce con un 6-0 in un minuto e al 13′ siamo 28-22. Fontecchio è ispirato, Moore inventa il 35-26 poi Martin ruba palla ma spreca il contropiede: il match gira con Ruzzier e Diener che colpiscono per il -4, Pistoia va in confusione in attacco e Martin la castiga da fuori (35-34). Partita riaperta, all’intervallo con Fontecchio a quota 12 e con 4/4 dal campo.

Si riparte con la tripla del pari di un Fontecchio infallibile, Gaspardo ne mette 4 a fila ma Ricci e Drake Diener danno il primo vantaggio a Cremona (41-43). A Pistoia serve lo sforzo di Mian, con due triple consecutive, per rimettere la testa avanti a metà del terzo: Ricci infila una nuova tripla e Cremona con un recupero torna a -1. Ivanov sale a 4 falli, Fontecchio impatta a quota 51 con un gioco da 3 punti, Pistoia strappa ancora con Laquintana e Diawara dopo aver sbagliato tanto: al 30′ è a +6.

E’ ancora Diawara con la tripla del 60-51 (13° punto) a scavare il break: Martin accorcia con 5 punti in un amen, ma dall’angolo un Moore più scialbo del solito indovina la parabola giusta per il +9. Pistoia allunga, Cremona sbaglia tanto da fuori e Ivanov converte in punti rimbalzi offensivi di platino.

Il finale è senza storia, la The Flexx sale a quota 12 in classifica e allunga su Pesaro: prima di Avellino e della pausa è una situazione più che accettabile.

 

The Flexx: Della Rosa 2, McGee, Barbon ne, Laquintana 4, Mian 11, Gaspardo 7, Onuoha ne, Bond 8, Magro, Diawara 13, Moore, Ivanov. All.Esposito

Vanoli: Martin 12, Gazzotti, Diener T. 2, Ricci 9, Ruzzier 2, Portannese 5, Fontecchio 18, Sims, Diener D. 6, Milbourne 2. All. Sacchetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.