L’Italbasket è pronta alla conquista di Olanda e Romania. Le parole di Vitali e Pascolo alla Gazzetta

Home Nazionali News

Un’acciaccata Italbasket è pronta alla doppia sfida contro Olanda e Romania, all’inseguimento della qualificazione al Mondiale cinese del prossimo anno. Ma per coach Sacchetti, nella settimana post-Final Eight, sono poche le note lieti: alle assenze di Aradori e Crosariol si è unita quella di Alessandro Gentile, infortunatosi nella sfida di venerdì contro la Leonessa Brescia. Un bel problema nella composizione del roster da dodici che il c.t. deciderà di portare a referto a Treviso e a Cluj.
Intanto, a La Gazzetta dello Sport, sono arrivate le parole di due sicure reclute: Davide Pascolo e il capitano ad interim Luca Vitali. Il playmaker guiderà gli Azzurri dall’altro delle sue 121 presenze ufficiali, ma chiarisce: «sto tenendo il posto caldo a Pietro (Aradori) e Gigione (Datome)». Sul gruppo il 31enne emiliano ha detto «Il nostro è un gruppo giovane che ha fatto molto bene nella prima finestra di qualificazione. Abbiamo voglia di proseguire sul percorso iniziato lo scorso novembre. Mi auguro che la gente di Treviso possa darci tanta energia per la partita di venerdì contro l’Olanda». Grande ritorno invece per il milanese Pascolo, assente ad Eurobasket e nelle due precedenti gare di qualificazione. Dada si è detto entusiasta di tornare: «Non posso considerarmi un “veterano”, ma cercherò di portare la mia qualità e di aiutare il gruppo a forgiarsi. Su questo credo che sarà facile. Cerchiamo di qualificarci al Mondiale del 2019 con un gruppo di ragazzi giovani, ma vedo che tutti ormai si sono inseriti benissimo».

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.