Trieste si conferma imbattibile all’Alma Arena e sconfigge anche Mantova

Serie A2 Recap

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE – DINAMICA GENERALE MANTOVA 86 – 75

(24-22; 28-17; 14-14; 20-22)

L’Alma Arena si conferma un fortino: Trieste vince contro Mantova con autorità e torna alla vittoria dopo la sconfitta di Treviso. Gli Stings ci hanno provato fino alla fine, ma l’Alma ha difeso il +20 accumulato nel terzo quarto e ha così portato a casa i due punti. Protagonista della gara Green, che con 8 rimbalzi e 26 punti guida al successo i suoi. Da registrare anche i 19 punti di Cittadini per i padroni di casa, mentre agli ospiti non bastano i 17 punti di Jones e i 15 a testa di LegionCandussi.

Vencato e Fernandez sbloccano la gara segnando un libero a testa, poi è Jones che infila il +2 per gli Stings. Ci pensano allora le triple di Cavaliero e Cittadini a portare avanti Trieste (+2), rendendo vani i due punti di Vencato. Jones, però, non ci sta e Mantova pareggia presto la gara. Poi Fernandez e Cavaliero provano a portare avanti l’Alma, ma Legion tiene a galla gli Stings, mantenendo così la gara in equilibrio. Le due compagini si rispondono colpo su colpo fino a quando Fernandez e Janelidze allungano a +4 per Trieste. Jones a fine periodo segna poi il -2. Nel secondo periodo Green si carica l’Alma sulle spalle, ma prima Mei e poi Candussi impattano nuovamente la gara per gli Stings. Trieste allunga poi con un 5-0 di parziale (Bowers e Green), tuttavia Candussi e Vencato rispondono con la stessa moneta e la partita torna in equilibrio. Poi è sempre Trieste ad allungare nuovamente con un 9-0 di parziale firmato da Cittadini e Green. Legion prova a tenere in partita i suoi, ma ancora il duo sopracitato porta Trieste al +14. Solo nel finale Jones segna un punticino per gli Stings e il primo tempo si chiude sul 52-39.

Al rientro in campo Legion segna subito il -11 per Mantova, ma Cavaliero e Cittadini rispondono prontamente e l’Alma tocca quota +17. Jones prova a tenere a galla la Dinamica, ma Bowers e Fernandez non permettono agli Stings di rientrare segnando subito il +20. Mantova non molla e con un parziale di 8-3, in cui spiccano Jones e Legion tenta la rimonta impossibile, arrivando, però, solo fino al -13. All’inizio dell’ultimo quarto Schina porta poi l’Alma a +15, ma Cucci ristabilisce subito la situazione precedente. Ancora Cucci e poi Mei cercano di far rientrare gli ospiti, ma Fernandez e compagni resistono mantenendo il vantaggio. Le triple di Candussi riescono quindi a scardinare la difesa giuliana (-6), ma ci pensa Green a tenere distante l’Alma. Quando poi Bowers riporta in doppia cifra Trieste la gara si può considerare conclusa: i giuliani mantengono il vantaggio fino al termine e portano a casa la vittoria. Finisce 86-75.

Non bastano le triple di Candussi per superare Trieste.

ALMA PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica 0, Fernandez 13, Green 26, Schina 3, Baldasso 0, Deangeli ne, Janelidze 4, Prandin 0, Cavaliero 11, Bowers 10, Loschi 0, Cittadini 19;

Assenti: Da Ros;

Coach Eugenio Dalmasson

DINAMICA GENERALE MANTOVA: Vencato 12, Jones 17, Costanzelli ne, Ferrara 0, Timperi 1, Candussi 15, Mei 10, Legion 15, Cucci 5, Morello ne;

Coach Davide Lamma

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.