Jesi strappa la vittoria nel finale contro Udine

Serie A2 Recap

Termoforgia Jesi – GSA Udine

(15-17; 20-21; 23-24; 20-12)

Jesi apre la gara con due canestri dall’arco di Hasbrouck e Rinaldi, ma Udine rimane a contatto grazie a 5 punti di Veideman e il tap-in di Diop. Veideman con un’altra tripla porta Udine in vantaggio sul 9-12, a cui si aggiunge il canestro di Mortellaro: Marini appoggia al tabellone il -1 e Jesi non perde il passo nonostante la tripla di Bushati, siglando il 21-22 dopo i 6 punti di Piccoli e Marini. Massone impatta la gara dall’arco e dopo l’ennesima persa per la GSA, Marini riporta i padroni di casa in vantaggio. Raspino suona la carica con 6 punti consecutivi e riporta Udine sul +4: la schiacciata di Hasbrouck riporta la Termoforgia a -1, ma Dykes dalla lunetta consente ai suoi di chiudere in vantaggio per 35-38 all’intervallo.

Nel terzo quarto Jesi si fa subito pericolosa con Fontecchio e Rinaldi, ma gli avversari vengono trascinati dalla coppia Veideman-Dykes, che realizzano 11 punti in fila e Raspino dall’arco converte per il 52-58. Per i padroni di casa si sblocca finalmente Green: Diop e Pellegrino mantengono la GSA sul +6 fino a quando Piccoli da tre punti apre un parziale di 11-2, coadiuvato dai canestri di Rinaldi e Green. Raspino interrompe il parziale di Jesi e porta il punteggio sul risultato di 73-70: Dykes realizza 4 punti, ma Green piazza un’altra tripla e dalla lunetta regala la vittoria ai suoi.

 

Tabellini

Jesi: Green 11, Fontecchio 11, Hasbrouck 7, Marini 18, Rinaldi 16,  Massone 3, Piccoli 12, Valentini n.e., Kouyate n.e., Montanari n.e., Galiano n.e. Coach Cagnazzo

Udine: Dykes 23, Mortellaro 4, Veideman 16, Raspino 11, Nobile, Ferrari 6, Pellegrino 9, Diop 2, Bushati 3, Chiti n.e., Pinton n.e.  Coach Lardo

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.