A2, F8 2018: Tortona abbatte Biella nel derby e vola in finale

Home Serie A2 Recap

BERTRAM TORTONA – PALLACANESTRO BIELLA 95 – 79

(23-23; 25-18; 30-19; 17-19)

La prima semifinale della Coppa Italia si chiude con la vittoria di Tortona, che dopo lo scalpo di Trieste, si porta a casa anche quello di Biella e approda alla finale della competizione. La Bertram ha praticamente controllato il match fin dall’inizio, mentre gli avversari hanno tenuto botta solo nel primo quarto. Infatti, complice anche un Chiarastella mai entrato per via dell’infortunio subito ieri, Biella non è poi più riuscita a rientrare pienamente in partita. Per Tortona spiccano Sorokas Garri che chiudono con 20 punti a testa (con il secondo che cattura anche 8 rimbalzi); mentre a Biella non bastano i 25 punti di Ferguson e i 20 di Tessitori per vincere il derby.

Tortona comincia alla grande con Garri che spara subito tre triple di fila per il +4, mentre gli avversari tengono botta con Tessitori. Ancora la Bertram con un parziale di 5-0 (Sorokas e Garri) allunga a +9 il suo vantaggio, ma Biella risponde con la stessa moneta grazie a Ferguson e Uglietti, tornando a -4. Poi Sorokas spara ancora da tre per il +7 della Bertram. Tocca quindi a Wheatle rianimare Biella, che sfrutta un parziale di 10-2, chiuso dalla tripla di Bowers, per mettere finalmente la testa avanti. Ancora Sorokas rimette a +3 Tortona, ma sempre Bowers pareggia i conti per il 23 pari. Nel secondo periodo permane ancora la situazione di equilibrio,con Ferguson che risponde subito a Stefanelli. Ancora Ferguson segna due triple in fila tenendo avanti Biella di un punto, nonostante i canestri di Gergati e Quaglia per la Bertram. Gergati e compagni però ribaltano presto il risultato grazie ad un parziale di 5-0, che significa +4. Alibegovic non punge a sufficienza, così Tessitori e Uglietti tengono a contatto Biella. Tocca allora a Garri prendere per mano la Bertram, che nel finale allunga fino al +7, mentre Uglietti e compagni segnano solo un punto. Si va così al riposo sul punteggio di 48-41.

Al rientro in campo Biella va subito a segno con Tessitori. Garri e Stefanelli tuttavia rispondono presenti e la Bertram vola a +10. Uglietti e Tessitori, però, non ci stanno e cercano di ricucire lo strappo, ma Spanghero e compagni conservano sette punti di vantaggio. Dopo uno stop forzato di circa 15 minuti a causa di un blackout all’impianto di illuminazione PalaTriccioli, si riparte con sette punti di fila di Johnson che allunga a +11 per Tortona, mentre a Biella non basta Wheatle. Ferguson prova a svegliare i suoi, ma Sorokas e compagni segnano a raffica per il +18, che chiude il quarto. Nell’ultimo periodo grazie ad parziale di 9-0 Sgobba e compagni riaprono subito la gara. L’emorragia si ferma con la tripla di Quaglia e poi la Bertram infila altri sei punti che valgono il +18. Ferguson e Tessitori ci credono ancora, ma Spanghero tiene a distanza Tortona nei minuti finali, così la gara scorre verso la sua naturale conclusione senza subire nessuno scossone. Tortona vince ancora una volta e approda in finale. Finisce 95-79.

Non bastano i 25 di Jazz Ferguson a Biella (Foto LNP).

BERTRAM TORTONA: Gergati 8, Radonjic 0, Quaglia 10, Spanghero 9, Alibegovic 5, Sorokas 20, Garri 8, Johnson 14, Stefanelli 9, Cremaschi ne, Apuzzo ne;

Coach Lorenzo Pansa

PALLACANESTRO BIELLA: Bowers 11, Wheatle 8, Ferguson 25, Uglietti 10, Tessitori 20, Rattalino 0, Pollone ne, Sgobba 5, Ambrosetti ne, Chiarastella ne, Pollone 0;

Coach Michele Carrea

Immagine in evidenza gentilmente concessa dalla Lega Nazionale Pallacanestro

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.