Solano è strepitoso, Bergamo sbanca Udine dopo un tempo supplementare

Serie A2 Recap

GSA Udine – Bergamo Basket 81-83 dopo 1OT

(12-20; 20-25; 22-9; 18-18; 9-11)

Bergamo continua il suo momento di gloria e centra la quarta vittoria consecutiva. Questa volta è Udine ad arrendersi ai giallo-neri. Strepitosa partita di Gelvis Solano, autore di 35 punti con 8/12 da tre, 4 rimbalzi e 8 assist. Inutili ai padroni di casa i 26 di Dykes.

Bergamo apre le danze con 7 punti consecutivi di uno scatenato Fattori che alimentano un parziale di 0-10: Dykes dalla lunetta realizza i primi punti per i padroni di casa dopo più di 7 minuti di gioco, ma Solano trova libero Laganà dall’arco che sigla la tripla del +11. Ancora Dykes prova a scuotere la GSA con altri 4 punti: l’americano stoppa Ferri in difesa e segna un coast to coast che vale il -5 dopo i liberi di Mortellaro, ma Fattori sulla sirena converte un tentativo dall’arco. Pinton risponde con tre punti al canestro di Cazzolato e dalla lunetta

Non bastano a Udine i 26 di Dykes (Ph. Andrea G. Costa)

Veideman fissa il punteggio sul risultato di 17-25. Bergamo guida la partita con il contropiede di Cazzolato, ma sale in cattedra Solano che realizza 8 punti e trascina i suoi al massimo vantaggio sul +15: i liberi di Veideman fissano il risultato sul punteggio di 32-45 prima dell’intervallo.

Il terzo quarto si apre con un parziale di 8-0 da parte della GSA trascinata da due triple di Dykes e Bushati: Veideman tutto solo dall’arco riporta Udine sul 49-51 e Mortellaro completa la rimonta appoggiando da sotto canestro. Bergamo si sblocca con il canestro di Sergio da tre punti, ma Veideman e Dykes riportano i friulani sul +4. Cazzolato e Solano costruiscono un mini-parziale di 0-6, interrotto dal canestro di Bushati: Bergamo rimane a galla grazie a due triple di Solano e Cazzolato, ma Dykes segna in layup e Benevelli realizza 6 punti in fila per il +4. Bushati aumenta il vantaggio per Udine quando manca poco più di 1 minuto dal termine: Laganà fa 1/2 dalla lunetta e Solano a 36 secondi dal termine realizza dall’arco per il -2. Dykes sbaglia la conclusione e ancora Laganà segna dall’area e pareggia la partita. Si va all’overtime.

Solano è l’MVP della gara

Nel tempo supplementare continua lo show del domenicano in maglia Bergamo: Solano è un fattore sia in difesa che in attacco, grazie ai suoi 7 punti Bergamo scappa via, sono vani i tentativi di rimonta da parte di Dykes e Veideman, Udine deve issare bandiera bianca.

Tabellini

Udine: Dykes 26, Mortellaro 8, Veideman 14, Raspino 2, Pinton 3, Ferrari 2, Pellegrino 0, Diop 2, Bushati 16, Benevelli 8, Nobile n.e., Chiti n.e.  Coach Lardo

Bergamo: Solano 35+8ast, Cazzolato 15, Laganà 9+8rim, Ferri 0, Fattori 16, Sergio 3, Bozzetto 5, Hollis n.e., Bedini n.e., Magni n.e, Augeri n.e. Coach Sacco

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.