Treviglio, sono Playoff! Una Remer perfetta espugna Biella e si guadagna meritatamente la post-season

Serie A2 News Recap

EUROTREND BIELLA – REMER TREVIGLIO 91-96

(18-25; 26-27; 25-24; 22-20)

La Remer Treviglio vola ai playoff al termine di una gara pazzesca giocata in quel di Biella, condotta praticamente per tutto l’incontro tolto i primi 2 minuti in cui l’Eurotrend era partita forte sul 7-0. Ma da li gli uomini di Vertemati, sostenuti ancora una volta da un Frazier immenso guidano la rimonta e il sorpasso ottenendo il comando dell’incontro, soprattutto grazie a un Capitan Rossi pauroso  da 20 punti e 10 rimbalzi, ributtando indietro i tentativi di Biella a cui è mancato Ferguson come non mai. Treviglio vola ai playoff come ottava, incontrando così Trieste, mentre Biella scivola così al quarto posto, sfidando Montegranaro.

 

Biella parte fortissimo con Tessitori e Chiarastella con un 7-0 terrificante in un minuto, ma Pecchia da solo guida Treviglio alla rimonta, alzando la difesa e portando canestri facili che permettono il controsorpasso sul 10-9 Remer. Biella perde un paio di palloni banali, ne approfittano Voskuil e Mezzanotte per il +6. Sgobba avvicina i suoi sul meno 3, ma Treviglio con due bombe di Marino e Frazier chiude il primo periodo sul 25-18. Treviglio non si ferma, Frazier da la doppia cifra di vantaggio, mentre per Biella è il solo Sgobba a tenere vivo l’attacco dei padroni di casa. 3 liberi di Voskuil valgono il +12 esterno, ma un 5-0 di Bowers e Sgobba sigla il 35-43 che obbliga Vertemati al timeout. Voskuil esce dal timeout con una bomba pazzesca, Bowers e Frazier si scambiano viaggi in lunetta e il buzzer di Ferguson vale il 44-52 dell’intervallo. Chiarastella e Tessitori aprono bene la ripresa per il meno 5 Biella a cui però risponde una gran tripla di Pecchia per dar fiato alla Remer. Ma Biella è rientrata totalmente nel match, Bowers fa due ottimi canestri per il 62-65 che porta al minuto trevigliese. La Remer esce magistralmente dal minuto con un parziale di 8-0 guidato da Rossi e Frazier obbligando stavolta Carrea a fermare il tempo; Sgobba ne mette 4 in fila, Frazier e Ferguson si scambiano due grandi bombe e al 30′ Treviglio è avanti 76-69. Treviglio tiene gli attacchi biellesi, un Rossi esemplare porta in doppia cifra i suoi, Tessitori trova un paio di palloni sporchi per il 75-84, ma l’asse Frazier-Rossi (10 assist per il folletto della Remer) costruisce il +11 a 4′ dal termine. Biella non ne ha davvero più, Frazier dalla lunetta la chiude e Treviglio vince col punteggio di 96-91 ottenendo la qualificazione a dei playoff che un mese fa erano un’utopia vera e propria.

BIELLA: Ferguson 12, Chiarastella 13, Bowers 15, Uglietti 12, Ambrosetti, Pollone L., Pollone M., Wheatle 9, Rattalino, Tessitori 13, Sgobba 17

TREVIGLIO: Pecchia 13, Dincic 7, Marino 3, Palumbo, D’Almeida, Mezzanotte 3, Rossi 20, Voskuil 20, Planezio, Frazier 24, Borra 4

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.