Esordio vincente al PalaRuggi per Imola: vittoria meritata contro la GSA Udine

Serie A2 Recap

Le Naturelle Imola Basket – GSA Udine 78-71

(16-21; 21-19; 24-13; 17-18)

Esordio vincente per Imola, che vince nettamente contro la GSA Udine di fronte al proprio pubblico: decisivo il parziale di a cavallo tra terzo e quarto quarto per i padroni di casa, complice il blackout offensivo di Udine (a secco per quasi 4 minuti).

Avvio di gara favorevole per i padroni di casa: Simioni mette a segno 5 punti, a cui si aggiunge il canestro dall’arco di Fultz per un parziale di 8-3. Udine alza la testa grazie ai canestri di Cortese e di uno scatenato Mortellaro, che realizza 10 punti nel solo primo quarto. Montanari riesce ad interrompere il parziale friulano  di 11-21 dalla lunetta e Rossi riporta a -5 i suoi dopo i primi due punti di Simpson. Spanghero punisce da tre la difesa a zona dei padroni di casa, ma ancora Rossi si rende protagonista e porta sul 22-26 Imola con 6 punti consecutivi. Powell aumenta il vantaggio per gli uomini di coach Cavina con un canestro dall’arco e Penna completa due giochi consecutivi da 3 punti, m nell’ultimo minuto di gioco Imola chiude un parziale di 7-0 con 4 punti di Bowers. Simpson prima della sirena realizza il layup che interrompe la rimonta di Imola e permette alla GSA di chiudere in vantaggio sul risultato di 37-40 all’intervallo.

Raymond e Bowers aprono le marcature nel terzo quarto e riportano in vantaggio Imola, che completa un parziale di 7-2 con la seconda tripla della partita per Fultz: Crow risponde ai canestri di Mortellaro e Simpson, ma Powell impatta la gara sul 48-48 con un canestro da tre. Fultz in penetrazione risponde al 2/2 ai liberi di Mortellaro, mentre Magrini e Montanari con due canestri dall’arco portano a +8 Imola. I padroni di casa completano un parziale di 11-0 con il canestro di Bowers: Cortese si sblocca con un piazzato dalla media, ma Simioni e Magrini fissano il risultato sul 68-54. Nikolic prova scuotere la GSA con 5 punti consecutivi e sul -9 Penna realizza un canestro da tre: Raymond in contropiede interrompe il tentativo di rimonta degli ospiti e lo stesso giocatore americano realizza la tripla del +12. Bowers dalla lunetta aumenta il vantaggio, mentre Udine chiude la gara a testa con un parziale di 0-7 chiuso dalla tripla di Cortese.

 

Tabellini

Imola: Montanari 4, Crow 4, Fultz 8, Bowers 9, Rossi 14, Simioni 11, Raymond 18, Magrini 10, Ndaw n.e., Calabrese n.e., Prato n.e., Wiltshire n.e. Coach Di Paolantonio

Udine: Mortellaro 17, Pinton, Genovese, Cortese 9, Simpson 13, Penna 7, Nikolic 7, Pellegrino 1, Powell 14, Spanghero 3. Coach Cavina

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.