Eurolega, Gruppo A: Khimki troppo distratto, il Bayern ne approfitta!

Coppe Europee Eurolega Home

KHIMKI MOSCA – BAYERN MONACO 70 – 81

                                                           (14-23; 16-19; 21-17; 19-22)

Un Khimki lontano parente di quello apprezzato settimana scorsa sul parquet di Madrid cade in casa contro un’ottimo Bayern Monaco. I russi, sempre ad inseguire, hanno pagato caro un’atteggiamento troppo sufficiente fino al 70-81 finale.

815530672-bayern-basketball-maccabi-aviv-2taRQmM0yfef
(Bryant, MVP del match)

Match che si apre con un 5-0 di parziale ospite a cui risponde subito un contro parziale dei padroni di casa 8-5. Il Bayern sembra essere più concentrato e scappa via sull’ 11-19 a 2’ dal termine della prima frazione grazie all’ottimo apporto dalla panchina di Zipser e soprattutto Bryant. Quarto iniziale che si chiude sul 14-23 per i tedeschi. Dragic e Shved provano a scuotere il Khimki che accorcia sul 26-29 ad inizio secondo periodo. Gli uomini di Pesic sono bravi a riprendere subito in mano le redini della gara riuscendo, con due triple in fila griffate Bryant e Renfroe, ad andare all’intervallo lungo con 12 lunghezze di vantaggio (30-42). Terzo quarto molto equilibrato in cui i russi, dopo essere arrivati fino al -15, riescono a rosicchiare qualche punto affacciandosi all’ultimo periodo sul 51-57. Una tripla di Rice e 5 punti in fila per i bavaresi aprono la frazione finale di match  54-64. Il Khimki a fatica prova a riavvicinarsi ma viene ogni volta ricacciata indietro dai canestri di Bryant fino al 70-81 che sorride agli ospiti.

KHIMKI: Augustine 14, Dragic 11, Koponen 11

BAYERN: Bryant 17, Renfroe 14, Savanovic 11

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.