Dell’Agnello: “Voglio una partita all’altezza dei nostri avversari”

Home Serie A News

Senza il playmaker titolare Peyton Siva, che rischia seriamente di restare fuori anche in vista dello scontro salvezza contro la Consultinvest Pesaro della prossima settimana,  sostituito nel roster da un El Amin ormai in via di taglio, e un lungo che tarda ad arrivare (sembra tramontato definitivamente Ivanov, mentre sono stati sondati Milosevic e Todic che però non convincono la piazza), la Pasta Reggia parte oggi per Venezia dove domani alle 18.15 al Taliercio sarà ospite della Umana Reyer di Charlie Recalcati, una delle formazioni che non ha certo fatto mistero delle sue ambizioni e che è reduce dall’importante vittoria ottenuta in Francia nell’ultimo turno di Eurocup che ha permesso agli orogranata di avvicinare concretamente le Last 32. Le difficoltà di questo avvio di stagione non hanno, però, demoralizzato il gruppo casertanoDell'Agnello con coach Dell’Agnello che non manca di evidenziare che «giocare a casa di un avversario di altissimo livello sarà per noi uno stimolo in più per provare a creargli qualche problema. Ci aspetta una partita molto fisica nella quale non potremo permetterci molti errori, ma anche se numericamente saremo di meno, vista la profondità del loro roster, non vogliamo fare nemmeno un passo indietro e saremo pronti per questo. Siamo ancora arrabbiati – continua il tecnico casertano – per l’epilogo dell’ultima nostra partita nella quale nel finale abbiamo commesso sicuramente qualche errore di troppo. Arrabbiati anche per la malasorte che ogni pochi giorni si ricorda puntualmente di noi. Vogliamo trasformare tutto questo in energia positiva per fare una partita all’altezza di un avversario così prestigioso».
A dirigere la gara contro la Umana Reyer Venezia sono stati designati Luigi Lamonica di Roseto degli Abruzzi, Gabriele Bettini di Bologna e Martino Galasso di Siena. Come di consueto, per i tifosi della Pasta Reggia Caserta diretta televisiva su Teleprima, canale 91 del digitale terrestre, e radiocronaca su Radio Prima Rete.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.