Reggio domina sotto i tabelloni: battuto il Trabzonspor e ribaltata la differenza canestro

Coppe Europee Eurocup Home

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – TRABZONSPOR MEDICAL PARK 89-76

(26-17; 23-18; 21-21; 19-20)

Fondamentale successo per gli emiliani di Max Menetti che battono il Trabzonspor ribaltando la differenza canestri (-6 all’andata una settimana fa) con una partita solida e autoritaria vinta grazie alla grande prova dei lunghi ( su tutti Veremeenko ) e Pietro Aradori autore di punti importanti nei momenti decisivi dell’incontro.

veremeenko reggio emiliaAvvio molto intenso per entrambe le formazioni, in particolar il pivot biellorusso Veremeenko autore di 9 punti in meno di due minuti che consentono ai padroni di casa di provare il primo allungo sul 15-8 nei primi minuti. Gli ospiti (sostenuti da una numerosa tifoseria dalla lontana Trebisonda) rispondono coi punti nel di Stipanovic e Hardy riportandosi sino al -2. Nel finale del primo quarto un parziale di 7-0 per i biancorossi allarga nuovamente il divario per il 26-17 .

dRiparte forte la Grissin Bon anche nel secondo periodo allungando sul massimo vantaggio di 17 lunghezze al 13′ di gioco grazie ad un’ottima difesa e un buon ritmo offensivo. Il Trabzonspor risponde con un contro parziale di 7-0 in proprio favore non dando segnali di resa. L’ultimo guizzo prima della sirena del secondo periodo è ancora biancorosso: 49-35 è lo score all’intervallo.

Nel terzo quarto la squadra turca torna sul parquet con una difesa solida e sempre al limite del consentito per quanto riguarda l’aggressività nel tentativo di ridurre il gap coi padroni di casa ma il divario non cambia, anzi, quando al 26′ Aradori prima, e Della Valle poi sganciano due bombe la Grissin Bon sembra voler prendere il lagro. Al resto pensa l’onnipresente Veremeenko: è 63-44. Il terzo periodo di gioco va in archivio sul parziale di 70-56. con Hardy capace di segnare canestro più fallo sulla sirena.

Hardy apre il quarto con una tripla pesantissima per i suoi che provano l’assalto finale forti di un parziale di 5-9 nei primi 4 minuti del periodo; Menetti non è contento e chiama timeout per parlarci su. Aradori lo premia e segna la tripla del +13 a poco più di 5 minuti dal termine. Nel finale Reggio è brava a chiudere il match mantenendo l’importante divario di vantaggio per il finale di 89-76.

REGGIO EMILIA : Aradori 15, Polonara 6, Lavrinovic 11, Della Valle 18, De Nicolao, Strautins, Veremeenko 16, Silins 3, Gentile 10, Golubovic 8.

T2: 23/42 T3: 9/19 TL: 16/19 Rimbalzi: 34( 10 Veremeenko ) Assist: 17 ( 6 Aradori )

TRABZON : Thompson 6, Sanli, Candan 3, Hardy 20, Velickovic 10, Kitchen 9, Saruhan ne, Yildrim 7, Gulaslan 8, Stipanovic 13.

T2: 20/32 T3: 7/24 TL: 15/21 Rimbalzi: 25 Assist: 9

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.